,,

India spara missile supersonico per errore contro il Pakistan: colpiti edifici, il duro sfogo del ministro

Errore tecnico nel corso di un'operazione di manutenzione, il missile ha danneggiato degli edifici dopo aver rischiato il contatto con aerei di linea

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un missile supersonico è stato lanciato dall’India per errore, a causa di una disfunzione tecnica nel corso di un’operazione di manutenzione, contro il Pakistan. Il lancio erroneo sarebbe avvenuto mercoledì 9 marzo 2022, ma soltanto oggi il ministero degli Esteri indiano ha ammesso le proprie colpe, scusandosi con l’omologo del Pakistan che ha risposto duramente all’attacco.

India spara missile per errore contro il Pakistan

Il ministero degli Esteri indiano, in un comunicato, ha ammesso oggi che un missile supersonico partito dall’India è penetrato per 124 km in territorio pachistano, il 9 marzo. Delhi ha detto che si è trattato di un incidente e ha espresso dispiacere per l’accaduto e ha istituito una commissione ad alto livello per investigare sull’incidente.

Il missile, secondo quanto riferito dai media del Pakistan, avrebbe colpito alcuni edifici danneggiandoli, ma nonostante l’incidente si tira un sospiro di sollievo in quanto non ci sono stati feriti o vittime. “L’incidente è profondamente spiacevole, siamo sollevati dall’apprendere che non ci sono state perdite di vite umane” ha detto il ministro indiano.

India spara missile supersonico per errore contro il Pakistan: colpiti edifici, il duro sfogo del ministroFonte foto: ANSA
Lancio di missili in India

India si scusa, il Pakistan “attacca”

Nonostante le scuse da Delhi, da Islamabad piovono le critiche e gli attacchi del Pakistan che ha convocato quest’oggi l’ambasciatore indiano. Le forze politiche hanno espresso la “forte protesta di Islamabad per la flagrante violazione dello spazio aereo pachistano che contravviene a tutte le norme e ai protocolli di sicurezza internazionali”.

La richiesta del Pakistan è che dall’India venga portata avanti un’indagine trasparente sull’accaduto per fare chiarezza sull’accaduto. Il missile, va sottolineato, era privo di testata esplosiva ed era stato lanciato dalla zona attorno a Sirsa, nel nord-ovest dell’India, compiendo un percorso stimato di circa 124 chilometri nel giro di 6 minuti e 46 secondi, violando lo spazio aereo pakistano per 3 minuti e 44 secondi.

Missile indiano in Pakistan, paura per i voli di linea

La sera di mercoledì 9 marzo, quando il missile ha sorvolato i cieli di India e Pakistan prima di atterrare in territorio di competenza di Islamabad, il portavoce dell’esercito pachistano Babar Ifthikar aveva sottolineato che il razzo aveva viaggiato a un’altezza di 12mila metri mettendo in pericolo i voli di linea.

“L’incidente avrebbe potuto causare un grave disastro aereo e uccidere civili” ha svelato il maggiore generale pachistano.

missile Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,