,,

Natale, Ilaria Capua e le 10 regole: il rebus dei posti a tavola

Ilaria Capua ha commentato una per una le dieci regole per un Natale in sicurezza: cosa ha detto tra smentite e conferme

Sono dieci le regole per un Natale in sicurezza e a commentarle una per una, nel suo intervento a “Domenica In”, è la direttrice dell’UF One Health Center della Florida Ilaria Capua. In particolare, la scienziata si è soffermata sul numero di invitati al pranzo di Natale e sul rischio dei canti in coro.

Natale, le dieci regole punto per punto

Le regole anti contagio per il pranzo di Natale, come ha ricordato la conduttrice Mara Venier , sono le seguenti:

  • 1. Non più di sei persone a tavola;
  • 2. Distanza di un metro e mezzo tra i posti;
  • 3. Niente baci e abbracci;
  • 4. Non condividere bicchieri e posate
  • 5. Evitare piatti comuni;
  • 6. Usare tovaglioli di carta;
  • 7. Non scambiarsi il telefono;
  • 8. Evitare i canti;
  • 9. Usare asciugamani personali;
  • 10. Aprire spesso le finestre.

Sei persone a tavola: Ilaria Capua mette a fuoco la questione

Ilaria Capua ha commentato così la regola numero uno: “Credo che questa regola sia basata sul fatto che in una sala da pranzo di una famiglia italiana normale più di 6 persone larghe non ci stanno. Non è il numero ma lo spazio che si può offrire. Se si fosse tutti fuori sarebbe tutto un altro discorso, quindi bisogna ragionare”.

Non condividere le posate: Ilaria Capua propone un gioco

“Non condividere le posate mi sembra normale – ha spiegato Capua in merito alla regola numero 4 -. Si porta anche cibo da una casa all’altra? Anche no. Però non usiamo le posate di plastica sennò facciamo male al pianeta, tiriamo fuori quelle che non usiamo mai. Facciamo tante forchette diverse, così diventa anche un gioco“.

Scambiarsi il telefono: come disinfettarlo secondo l’esperta

Sull’importanza di non passare lo smartphone da una mano all’altra, questa è la proposta di Ilaria Capua: “Basta disinfettarlo il telefono ogni tanto, con una salvietta. Si sa, le cose che sono sempre in mano sono sporche”.

No ai canti: per Ilaria Capua è la regola più importante

La regola più importante, secondo Ilaria Capua, è la numero 8: “Il canto è un grandissimo fattore di rischio perché si canta per molto tempo, soprattutto nei cori, e questo determina un volume di goccioline nell’aria molto pericoloso. Negli Stati Uniti c’è stata una prova in un coro e si è infettato l’82% delle persone”.

VirgilioNotizie | 13-12-2020 18:00

Covid, cosa fare e cosa no a Natale: le dieci regole d'oro Fonte foto: Ansa
Covid, cosa fare e cosa no a Natale: le dieci regole d'oro
,,,,,,,