,,

Sondaggi: cosa pensano gli italiani del premier incaricato Draghi

Tutti i sondaggi sono concordanti riguardo l'opinione che gli italiani hanno del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi

Per la prima volta i sondaggi politici rilevano l’indice di gradimento nei confronti del premier incaricato Mario Draghi. I partiti potrebbero utilizzare i dati raccolti per analizzare il sentire dell’elettorato e decidere se sostenere il prossimo esecutivo guidato dall’economista. Oggi quasi 7 italiani su 10 concordano con Sergio Mattarella sulla nomina dell’esperto. Un consenso che ha origini lontane, e che nell’ultimo anno sembra essersi consolidato con un trend in stabile crescita.

Mario Draghi: cosa dicevano i sondaggi prima della nomina a premier

Già a maggio 2020, in un sondaggio Quorum/Youtrend effettuato per Sky, veniva chiesto agli italiani quale potesse essere il futuro della politica italiana. Se il 35% in quell’occasione optava per le elezioni anticipate, l’opzione più votata. dal 17,6% dei partecipanti, per non porre fine alla legislatura risultava essere proprio un governo tecnico guidato da Mario Draghi.

Lo scorso ottobre, quando il nome del tecnico aveva iniziato a circolare tra i palazzi del potere, l’atlante politico di Demos registrava un apprezzamento pari al 53% per l’ex presidente della Bce. Nonostante ciò il 16% degli intervistati dichiarava di non conoscere Mario Draghi.

A dicembre un sondaggio di Tecnè chiedeva di indicare la figura più adatta a gestire i 209 miliardi di euro del Recovery Fund destinati all’Italia. Il premier Giuseppe Conte era stato scelto dal 28,9% degli italiani, mentre “una figura terza come Mario Draghi” dal 55,6%. Il 30% di questi dichiaravano di aver votato per partiti della alleanza di governo giallorossa.

Ancora un sondaggio Swg degli stessi giorni indicava Mario Draghi come potenziale premier più votato. Il 26% degli italiani indicava la sua carica alla guida dell’esecutivo. Ben oltre il 21% di fedelissimi a Conte e del 10% dei leader di centrodestra Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

I dati della Supermedia di Agi e Youtrend davano, prima della chiamata al Colle, Mario Draghi come il potenziale leader più apprezzato dagli italiani, con il 51% delle preferenze, al pari di Giuseppe Conte. Euromedia registrava il 45% dei voti a favore di un esecutivo guidato dall’economista e il 36,6% dei voti contrari. Ipsos registrava che il 41% degli italiani avrebbe voluto Mario Draghi come premier, e solo il 39% un Conte Ter.

Mario Draghi: per quasi 7 italiani su 10 è “la figura giusta per guidare il Paese”

In seguito alla nomina da parte di Sergio Mattarella, registra il sondaggio degli scorsi giorni di Emg, ben il 67% degli italiani si dice favorevole a un esecutivo guidato dall’economista, “la figura giusta per guidare il Paese”. Solo il 20%, forse per via del discorso del capo dello Stato alla cittadinanza, vorrebbe invece le elezioni anticipate.

Come riporta l’Agi, una crescita di consenso di tale entità e un cambiamento così radicale nell’opinione pubblica non sono nuovi per il panorama politico italiano. Nel caso specifico la prospettiva di una terza opzione oltre il Conte ter e le elezioni anticipate potrebbe aver “scongelato” un alto numero di elettori.

SONDAGGIO – Mario Draghi è la persona giusta per Palazzo Chigi? 

VirgilioNotizie | 05-02-2021 08:04

Governo, le reazioni dei partiti dopo l'incarico a Draghi Fonte foto: ANSA
Governo, le reazioni dei partiti dopo l'incarico a Draghi
,,,,,,,