,,

Giuseppe Contini e Karol Canu spariti a Olbia in Sardegna da una settimana: il mistero della cella telefonica

C'è grande apprensione per Giuseppe Contini e Karol Canu, 15 e 17 anni, scomparsi da Olbia il 25 gennaio. Il dettaglio della cella telefonica

Pubblicato il:

È tanta l’apprensione per Giuseppe ContiniKarol Canu, rispettivamente di 15 e 17 anni, che il 25 gennaio sono scomparsi da Olbia, in Sardegna. Il loro ultimo segnale arriva da una cella telefonica che avrebbe agganciato i loro dispositivi, ma dei due giovanissimi non si trova traccia. Uno dei due ha lasciato in casa il caricabatterie e i farmaci che deve assumere ogni giorno, un dettaglio che aumenta il carico di preoccupazione da parte delle famiglie.

Giuseppe Contini e Karol Canu scomparsi da Olbia

Come detto in apertura, Giuseppe Contini e Karol Canu sono scomparsi da Olbia il 25 gennaio. Quella sera Karol Canu è uscito di casa intorno alle 19 e ha promesso a sua madre che sarebbe rientrato intorno alle 20 per la cena.

Giuseppe Contini è uscito di casa intorno alla stessa ora di Karol, e ha riferito ai famigliari che sarebbe andato a trovare un amico. Di colpo entrambi sono spariti nel nulla.

I due sono stati visti per l’ultima volta in un bar di via Roma, poi – riporta ‘Open’ – avrebbero avvisato le rispettive famiglie che sarebbero rimasti a dormire fuori casa.

Dalle 22, improvvisamente, i loro cellulari sono risultati spenti. I parenti hanno subito presentato la denuncia per scomparsa presso il Commissariato di Olbia.

Il mistero della cella telefonica

Mentre proseguono le ricerche, con un’attiva partecipazione dei famigliari, da un servizio mandato in onda da ‘Chi l’ha Visto?’ su Rai 3 emerge che il dispositivo di Giuseppe Contini avrebbe agganciato la zona circostante l’Istituto Agrario di Olbia, scuola da lui attualmente frequentata e di cui Karol Canu è stato studente.

Le ricerche si sono estese, ovviamente, anche ai circuiti di videosorveglianza della zona e della città. Per il momento non si hanno altre notizie.

Le ricerche

La polizia ha coinvolto da subito anche i carabinieri e le altre forze dell’ordine competenti sul territorio. Giuseppe Contini è alto un metro e 80, pesa 75 chili e quando è uscito di casa indossava un paio di jeans neri, una felpa nera e rossa e un piumino nero. Giuseppe ha una cicatrice sul sopracciglio destro.

Karol Canu indossava un berretto nero, una felpa altrettanto nera e un pantalone nero di tuta con scarpe nere. All’orecchio sinistro indossa un orecchino e porta una collana.

A coordinare le ricerche è la prefettura di Sassari, e gli investigatori si stanno muovendo anche nei paesi limitrofi.

giuseppe-contini-karol-canu Fonte foto: iStock

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,