,,

Guerra Ucraina Russia, ultime notizie di oggi. Medvedev minaccia Kiev: "Sparirà, nessuno ne ha bisogno"

La guerra in Ucraina è al 419esimo giorno. Tutti i principali aggiornamenti in diretta di martedì 18 aprile 2023

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La guerra in Ucraina è arrivata al giorno 419. Dopo le rivelazioni shock di due soldati mercenari del gruppo Wagner, che avrebbero ucciso persino dei bambini, il leader del gruppo Evgenij Prigožin ha smentito seccamente le pratiche. Ma i mercenari incassano l’incriminazione dalla procura generale di Kiev per violazione dell’integrità territoriale dell’Ucraina e per la condotta aggressiva in guerra. Intanto i ministri degli esteri del G7 hanno promesso che i paesi che forniscono assistenza alla Russia per la guerra in Ucraina pagheranno “un prezzo pesante”

Il racconto della giornata

  1. Da Medvedev nuove minacce: "Nessuno ha bisogno di questa Ucraina"

    L’ex presidente russo, ora vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev ha lanciato sui social l’ennesimo attacco a gamba tesa contro l’Ucraina, tacciata di nazismo nonché come Paese in cui vivono “milioni di compatrioti costretti a vivere in costante ansia e paura”. Per questo motivo Medvedev tuona: “Nessuno sul pianeta ha bisogno di una simile Ucraina. Ecco perché cesserà di esistere”.

  2. "Bastardi bugiardi": l'accusa di Medvedev ai Paesi del G7

    Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitri Medvedev, ha attaccato i ministri degli Esteri dei Paesi del G7 accusandoli di menzogna per aver chiesto alla Russia di affermare la propria contrarietà alla guerra nucleare.Che bastardi bugiardi! Loro stessi hanno sganciato bombe nucleari ma non mostrano alcun rimorso. Parlano sempre con la lingua biforcuta, dicono bugie spudorate al loro stesso popolo e agli altri, e poi sostengono che è il nostro Paese a diffondere false informazioni sull’Ucraina. Ora chiedono alla Russia di fornire loro una sorta di garanzia sulle armi nucleari, ma in realtà stanno alludendo a un futuro conflitto nucleare tra il nostro Paese e la Nato”, ha scritto Medvedev su Telegram.

  3. macron putin
    La Francia di Macron e i negoziati tra Kiev e Mosca: quando potrebbero partire

    Il presidente francese Emmanuel Macron ha incaricato il suo consigliere per la politica estera Emmanuel Bonne di collaborare con l’alto diplomatico cinese Wang Yi per stabilire un piano che potrebbe essere utilizzato come base per futuri negoziati tra Mosca e Kiev. Lo riporta Bloomberg. La strategia francese prevede che i colloqui tra Russia e Ucraina si svolgano già quest’estate.

  4. Bombardato il mercato di Kherson dopo la visita di Putin

    L’esercito russo sta bombardando la zona del mercato nel centro di Kherson, sei civili sarebbero rimasti feriti: lo ha riferito il capo dell’ufficio presidenziale ucraino Andriy Yermak, citato dai media nazionali. L’attacco è arrivato dopo la visita del presidente Vladimir Putin al quartier generale russo del battaglione Dnepr, proprio nella regione di Kherson, nell’Ucraina meridionale. Nelle ultime 24 ore, secondo l’esercito ucraino, le truppe russe hanno attaccato per 57 volte il territorio regionale con artiglieria, droni e aviazione.

  5. L'Occidente è sicuro: Putin potrebbe usare attacchi hacker e la minaccia nucleare

    I leader occidentali sono preparati al fatto che Vladimir Putin userà “tutti gli strumenti che gli sono rimasti”, comprese le minacce nucleari e gli attacchi informatici, in risposta alla prevista controffensiva ucraina contro la Russia. Lo scrive il Guardian.

  6. Militari ucraini: "Resistiamo a Bakhmut per uccidere più russi"

    In un reportage di RaiNews i soldati ucraini svelano: “Stiamo tenendo le posizioni, siamo stanchi ma dobbiamo resistere. A Bakhmut i russi hanno portato tutte le forze, sono tantissimi e ne possiamo uccidere di più. La stazione è sotto il nostro controllo, non indietreggeremo. Controffensiva? Ci sono tre scenari diversi e solo pochi generali conoscono il piano”.

  7. Putin ha visitato il quartier generale militare nella regione ucraina di Kherson

    Il presidente russo Vladimir Putin avrebbe partecipato a una riunione del comando militare nella regione ucraina di Kherson, che è in parte detenuta dalla Russia. Lo sostiene il Cremlino in una nota diffusa da media russi. Putin ha ascoltato i rapporti dei comandanti delle forze aviotrasportate e del gruppo dell’esercito “Dnepr”, nonché di altri alti ufficiali.

  8. I ministri degli esteri del G7: "Chi darà assistenza alla Russia la pagherà"

    I ministri degli Esteri del G7 hanno promesso che i Paesi che forniscono assistenza alla Russia per la guerra in Ucraina pagheranno “un prezzo pesante”. È quanto si legge in una dichiarazione rilasciata al termine di due giorni di colloqui in Giappone.

,,,,,,,,