,,

Coronavirus, primo vaccino al mondo è cinese: perché è già pronto

Il vaccino di CanSino sarà somministrato prima agli uomini dell'esercito, invece di passare per la fase 3 della sperimentazione

L’azienda biotech CanSino arriva per prima ad ottenere il via libera per la somministrazione su larga scala del primo vaccino contro il coronavirus. Secondo quanto riporta La Repubblica, il vaccino sarà dato prima agli uomini dell’esercito cinese. La durata della protezione sarà di un anno, ma non è stato divulgato il numero di dosi disponibili per “ragioni di privacy commerciale”.

Vaccino cinese, i risultati su The Lancet

L’azienda ha pubblicato sulla rivista The Lancet i risultati della sperimentazione, avvenuta molto rapidamente, che avrebbe confermato la sicurezza del prodotto, anche se la sua efficacia non sembra essere totale.

A prendere parte alla sperimentazione anche la generalessa ed epidemiologa Chen Wei, ancor prima che venissero resi noti i risultati dei test sugli animali per riscontrare eventuali effetti collaterali.

Perché il vaccino cinese è già pronto

Una fretta giustificata dal bisogno di trovare al più presto un rimedio contro il virus che ha messo il mondo in ginocchio; il vaccino di CanSino, infatti, ha addirittura saltato la fase 3 della sperimentazione, che normalmente dovrebbe garantire maggiore sicurezza sugli effetti e un perfezionamento dei dosaggi.

La decisione di somministrare il vaccino all’esercito è stata presa in sostituzione alla fase 3: i militari, generalmente sani, sono considerati dal punto di vista medico una valida alternativa alla sperimentazione finale. Una scelta diametralmente opposta a quella adottata per altri vaccini, pensati per essere somministrati prima alle fasce più deboli della popolazione.

Nel frattempo, 101 personaggi famosi si sono uniti per chiedere che il vaccino sia “un bene comune universale esente da qualsiasi diritto di brevetto di proprietà”.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-06-2020 17:38

Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando Fonte foto: ANSA
Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando
,,,,,,,