,,

Coronavirus, la regola dei 6 secondi "funziona": lo studio

Per gli esperti bisogna evitare le infezioni con una grande carica virale diminuendo i tempi di contatto

Mai superare la soglia dei sei secondi di vicinanza: questo l’avvertimento di due studiosi nel caso limite in cui non si possano rispettare le distanze di sicurezza consigliate contro il coronavirus. Il professore di chimica e genomica Joshua D. Rabinowitz e la ricercatrice Caroline R. Bartman, come riporta Adnkronos, si sono occupati di rilevare la “quantità virale” in base ai tempi di contatto.

“Come per qualsiasi altro veleno, i virus sono di solito più pericolosi in quantità maggiori – è il chiarimento dei due esperti -. Piccole esposizioni iniziali tendono a portare a infezioni lievi o asintomatiche, mentre dosi più grandi possono essere letali”.

“Non tutte le esposizioni al coronavirus“, tuttavia, “sono uguali”. Secondo i due ricercatori “entrare in un edificio per uffici in cui è stato qualcuno infetto, non è pericoloso come stare seduto accanto a quella persona infetta per un’ora sul treno”.

Anche se può sembrare evidente, “molte persone non fanno questa distinzione. Dobbiamo concentrarci maggiormente sull’evitare le infezioni con grandi cariche virali”, dato che “la carica virale influisce sulla gravità della malattia”.

La conclusione a cui sono giunti i ricercatori è che “le interazioni con le persone infette sono più pericolose al chiuso e a distanza ravvicinata e la dose aumenta con il tempo di esposizione”.

Coronavirus, le indicazioni degli esperti per la spesa

Ad esempio, “per le interazioni rapide, che non rispettano la regola di mantenere 2 metri di distanza, come quando si paga una cassiera al supermercato, dovrebbero essere brevi e si dovrebbe cercare di rimanere sotto i 2 metri per soli sei secondi”.

Per quanto riguarda invece “gli indumenti e gli imballaggi per alimenti che sono stati esposti a una persona infetta sembrano presentare un rischio basso”.

“Le persone sane che stanno insieme in un supermercato o in ufficio corrono un rischio tollerabile – a detta di Rabinowitz e Bartman -, purché prendano precauzioni come indossare maschere chirurgiche e prendere le distanze dalle persone”.

VirgilioNotizie | 05-04-2020 11:00

Coronavirus, a Napoli ancora folla nei mercati rionali: le foto Fonte foto: Ansa
Coronavirus, a Napoli ancora folla nei mercati rionali: le foto
,,,,,,,