,,

Claudio Mandia suicida, "misure primitive hanno causato il suicidio": la famiglia accusa il college

La famiglia punta il dito contro il college dove studiava Claudio Mandia, vittima di "misure primitive" che l'avrebbero spinto al suicidio

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Claudio Mandia, il giovane italiano 17enne morto a New York alla vigilia del suo 18esimo compleanno, sarebbe morto di suicidio. È questa l’ipotesi al momento più accreditata, sostenuta anche dalla famiglia del giovane. In un comunicato diffuso dall’avvocato, si ricollega la presunta morte per suicidio alla punizione che sarebbe spettata al ragazzo per aver copiato un compito importante.

Claudio Mandia suicida per le “misure primitive mentre era in isolamento”

Come riporta l’Ansa, il comunicato fa riferimento a “misure primitive sono state la causa diretta del suicidio di Claudio mentre era rinchiuso in isolamento”. Un isolamento di tre giorni, inflitto perché il 17enne era stato sorpreso a copiare durante una prova propedeutica al conseguimento del diploma finale e all’accesso all’Università.

Claudio Mandia suicida, le indagini e le accuse della famiglia

Dal comunicato non è possibile risalire a maggiori informazioni sulla natura di queste “misure primitive” a cui si fa riferimento. Sulla questione, la famiglia Mandia ha mantenuto un certo riserbo, per cui per ulteriori dettagli bisognerà attendere l’esito delle indagini della polizia di New York; in particolare, sarà necessario far luce sul periodo di isolamento in cui il giovane è rimasto separato dai compagni di classe.

In un precedente comunicato, la famiglia Mandia aveva parlato di “trattamenti inimmaginabili“, da parte dell’amministrazione dell’istituto presso il quale il giovane stava svolgendo gli studi.

L’autopsia è stata effettuata ma l’esito non è ancora stato reso noto, mentre per la celebrazione dei funerali bisognerà attendere il rientro della salma del ragazzo in Italia.

Claudio Mandia suicida, tutte le ipotesi sulla morte

Fin dalla scoperta del corpo del giovane, morto nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 febbraio, sono state formulate diverse ipotesi sul decesso. Secondo una primissima ipotesi, il giovane sarebbe morto per un malore; ma un parente ha affermato che il giovane era sanissimo.

Successivamente, si è fatta strada l’ipotesi del suicidio in relazione ai provvedimenti disciplinari presi contro il ragazzo, ma i media hanno formulato altri scenari: un gioco estremo, una festa finita male, tutte ipotesi che però al momento non hanno trovato alcuna conferma.

new york polizia Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,