,,

Brosio contro D'Urso: "Tue preghierine non valgono l'eucarestia!"

Scoppia la polemica a Live - Non è la D'Urso tra Brosio da una parte, la conduttrice e Nuzzi dall'altra

Tra una settimana le chiese riapriranno le proprie porte ai fedeli. Ma c’è ancora chi recrimina su tutto il tempo perso. Tra questi c’è sicuramente Paolo Brosio che ieri si è “scatenato” in diretta su Canale 5 con tanto di scontro con la padrona di casa, Barbara d’Urso, durante il suo programma in prima serata Live, e lo scrittore-giornalista, Gianluigi Nuzzi. “Non si può paragonare la preghiera in casa, come hai fatto tu Barbara, all’incontro con Cristo” ha tuonato Brosio.

La settimana scorsa è stato firmato, a Palazzo Chigi, il Protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni a partire da lunedì 18 maggio. Un percorso lungo, difficile, per la Chiesa e i fedeli che da più parti, con in testa la Cei, avevano chiesto da tempo la possibilità di tornare a messa. In particolare la Conferenza Episcopale Italiana si era fatta sentire in polemica con Conte che aveva escluso le celebrazioni, fatta eccezioni, i funerali, dall’inizio della fase 2 al 4 maggio. Nel frattempo diversi gli episodi di messe “clandestine” un po’ in tutta Italia.

Tra i fautori della riapertura anticipata anche Paolo Brosio. Il giornalista, reso famoso dai collegamenti con Emilio Fede durante tangentopoli, e riscoperto alla fede grazie alla devozione per la Madonna di Medjugorie, in diverse occasioni aveva sottolineato il bisogno dei fedeli di tornare a messa.

E lo ha fatto anche ospite di Live – Non è la D’Urso nelle settimane scorse, scontrandosi proprio con Barbara d’Urso. Proprio come ieri. Il dibattito si è di fatto subito acceso: “Abbiamo perso confessioni e preghiere, sono contro le messe clandestine ma è comunque una cosa che non si può togliere. Devo avere il diritto di andare a prendere l’eucarestia così una fetta di salame” ha detto Brosio.

Di parere opposto la D’Urso e Nuzzi che Brosio però ha puntualmente sovrastato con la voce:  “Tu mi accosti la preghierina fatta in casa con l’eucarestia. Tu neghi l’eucarestia, tu non sei cattolica apostolica, tu metti in scena un’altra rappresentazione della fede cattolica. Come ti permetti? Come vi permettete?”.

Di fronte ad una D’Urso sbigottita, Nuzzi non l’ha presa bene e ha provato a zittirlo: “Cosa sei tu? Un consulente di Bergoglio? No, tu organizzi solo viaggi a Medjugorie. Come ti permetti di giudicare la fede di Barbara? tu che hai detto di aprire le chiese in piena pandemia”.

La D’Urso ha atteso che Brosio si calmasse prima di dire la sua: “Non ho mai detto che la preghiera a casa si sostituisce all’eucarestia ma c’era una pendemia in atto con migliaia di morti, la sicurezza delle persone veniva prima di tutti”.

VirgilioNotizie | 11-05-2020 15:30

brosio Fonte foto: Mediaset
,,,,,,,