,,

Napoli, ragazzo di colore a Polizia: "Sono più napoletano di te"

Impazza sul web il video della reazione del ragazzo napoletano a cui viene chiesto il permesso di soggiorno perché nero

Non si placano le polemiche a Napoli e dintorni per il video che sta impazzando sul web che mostra un controllo da parte della Polizia in Piazza Medaglie d’Oro ma soprattutto quello che succede tra gli agenti ed un ragazzo di colore che si innervosisce perché gli viene chiesto il permesso di soggiorno e sbotta contro uno degli agenti: “Io sono più napoletano di te“.

L’episodio è successo al Vomero, popolare quartiere di Napoli, nella centralissima Piazza Medaglie D’oro. Nei campetti di basket della piazza, quando la polizia ha chiesto l’identificazione del ragazzo nero chiedendogli il permesso di soggiorno, di fatto supponendo si trattasse di un migrante, il giovane ha perso le staffe.

La pattuglia, secondo quanto appreso da Fanpage.it da fonti della Questura, si era avvicinata inizialmente per un controllo per via dell’assembramento e aveva chiesto ai giovani di rispettare le norme sul distanziamento sociale.

Il giovane in un primo momento è stato bloccato a fatica dagli amici, mentre, in perfetto dialetto napoletano, ripeteva: “Io sono italiano, a me vieni a chiedere il permesso di soggiorno? Io sono più napoletano di te“.

La situazione però è sfuggita di mano quando il ragazzo ha perso per una seconda volta le staffe, denunciando che uno degli agenti gli avesse messo le mano addosso. A muso duro con la polizia e supportato dagli amici e ragazzi presenti in piazza. Qualcuno, si sente nel video, grida: “Questo è razzismo e abuso di potere”. C’è voluto un po’ per riportare la calma.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-05-2020 10:22

napoli Fonte foto: Facebook
,,,,,,,