,,

Guerra Ucraina-Russia, ultime news di oggi: Putin apre alla pace, ma accusa Zelensky e Kiev per il conflitto

La guerra in Ucraina è al 638esimo giorno. Tutti i principali aggiornamenti in diretta di giovedì 23 novembre 2023

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La guerra in Ucraina è giunta al 638esimo giorno. Intervenuto in videoconferenza al G20, dove era presente anche la premier Giorgia Meloni, il presidente russo Vladimir Putin ha ammesso che la battaglia in Ucraina è una “tragedia” e occorre pensare a come “mettervi fine“. Ma nonostante ciò il capo di Stato russo ha sottolineato che la colpa sarebbe di Kiev, che “non vuole i negoziati”. E sempre dal G20 sul tema è intervenuta Meloni: “La Russia può riportare la pace ritirandosi”.

Il racconto della giornata

  1. Russia, Putin revoca la ratifica del Trattato sul divieto dei test nucleari

    Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che revoca la ratifica della Russia del Trattato per la messa al bando dei test nucleari. L’accordo del 1996 mette al bando tutte le esplosioni, compresi i test dal vivo di armi nucleari, ma non è mai entrato in vigore perché alcuni Paesi chiave – tra cui Stati Uniti e Cina – non lo hanno mai ratificato.

  2. giorgia-meloni-question-time
    Meloni: "In telefonata con comici russi ribadito sostengo a Kiev"

    “Io sono fiera di aver dimostrato ancora una volta la coerenza delle mie posizioni e del governo in tema di politica estera e sono fiera di essere lontana anni luce da chi si dimostrava condiscendente in privato e poi mostrava i denti a favore di telecamera” lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, durante il Question Time al Senato, tornando sulla telefonata ricevuta dai comici russi. “Da chi votava il sostegno a Kiev per mantenere il posto al governo per poi dire che non andava più sostenuto quando è andato all’opposizione per avere un consenso facile. Io in quella telefonata ho detto che noi siamo a fianco dell’Ucraina ed ho detto che cerchiamo una pace giusta in linea con il diritto internazionale e che siamo pronti a fare nostre proposte anche a confrontarle con il Parlamento” ha detto la premier Meloni in Senato rispondendo al capogruppo M5s Stefano Patuanelli.

  3. Ukrainska Pravda: "Russi lanciano bombe a grappolo"

    Secondo il giornale online ‘Ukrainska Pravda’ i russi hanno colpito la città di Chernobayivka con bombe a grappolo provocando, secondo le prime informazioni, tre morti e quattro feriti.

  4. Parolin, spero che Putin sulla fine della guerra sia credibile

    “Io spero che sia credibile perché è quello che auspichiamo tutti”: così il Segretario di Stato Pietro Parolin, ripreso dall’Ansa, commentando le parole del presidente russo Vladimir Putin che al G20 ha detto di auspicare la fine della guerra e che la Russia non ha mai rifiutato i negoziati di pace.

  5. Nuovo pacchetto d'armi dall'Italia all'Ucraina

     “Un nuovo pacchetto di aiuti all’Ucraina è in agenda” entro il 2023. Lo ha detto il ministro della Difesa, Guido Crosetto ospite di Start su Sky TG24.

  6. Zelensky e l'obiettivo del 2024: "Cacciare russi dai nostri cieli"

    “Il 2024 deve diventare l’anno in cui l’Ucraina caccerà la Russia dai suoi cieli”. Lo scrive su X il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un lungo post in cui evidenzia la necessità di rafforzare la difesa aerea di Kiev.

  7. Peskov sulle armi dell'Occidente a Kiev

    Naturalmente la Nato continuerà a fornire armi all’Ucraina“, ma “questo non può cambiare la situazione sul campo di battaglia” e “non può cambiare la nostra determinazione nel continuare l’operazione militare speciale e raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati”: lo ha dichiarato il portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, ripreso dall’agenzia di stampa statale russa Tass e citato dall’Ansa.

  8. La denuncia di Seul: Mosca avrebbe assistito Pyongyang sul satellite spia

    Per il lancio del suo satellite spia militarePyongyang ha ricevuto l’aiuto di Mosca. L’accusa parte dal Servizio nazionale di intelligence di Seul, che parla di un lancio coronato da successo, con il satellite entrato in orbita. Pyongyang – secondo l’agenzia sudcoreana – avrebbe fornito a Mosca i dati relativi al primo e secondo lancio di satellite, entrambi falliti, durante l’incontro al vertice tra Kim Jong-Un e Vladimir Putin all’interno del cosmodromo russo di Vostochny, lo scorso settembre. Lo riferisce l’Ansa.

  9. Mosca senza corrente, esplosioni negli impianti energetici

    Diverse aree della regione di Mosca, tra cui l’intera città di Lytkarino, sono rimaste senza corrente dopo che sono state segnalate esplosioni nei pressi di sottostazioni elettriche nella notte, come riferiscono i media locali russi. I residenti di Lytkarino hanno segnalato la presenza di un flash luminoso e di un incendio intorno all’una di notte.

  10. Putin: "Guerra è una tragedia, pensare a come mettervi fine"

    “La guerra in Ucraina è una tragedia e occorre pensare a come mettervi fine”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin intervenendo in videoconferenza al vertice del G20 “Dobbiamo pensare a come risolvere la crisi, ma è Kiev che non vuole i negoziati”, ha aggiunto il presidente russo.

,,,,,,,,