,,

Cina, maestra condannata a morte: avvelenò 25 bimbi per vendetta

Una maestra di scuola materna è stata condannata in Cina per aver avvelenato 25 bambini per vendicarsi di una collega con cui aveva litigato

Sentenza choc in Cina: una maestra di una scuola materna è stata condannata a morte per aver avvelenato 25 bambini, uno dei quali è morto. Secondo quanto riportano i media locali e la Bbc, ripresi dall’Ansa, l’episodio sarebbe avvenuto il 27 marzo dell’anno scorso nella città di Jiaozuo.

Cina, nitrato di sodio per avvelenare i bimbi

Wang Yun era stata arrestata un anno fa dopo l’avvelenamento dei 25 bambini, che erano stati portati d’urgenza in ospedale per aver mangiato del porridge in cui era stato messo del nitrato di sodio.

Secondo quanto si apprende, la signora Wang avrebbe fatto uso della sostanza – tossica soltanto in dosi elevate – per vendicarsi della collega a cui erano affidati i 25 bambini, con la quale aveva avuto un litigio.

Il precedente della signora Wang

Ma questa non è stata l’unica occasione in cui la donna sarebbe ricorsa al veleno: già in passato aveva somministrato il nitrato di sodio al marito, che aveva subito ferite lievi.

La corte, a margine della condanna a morte, ha definito la sua condotta “spregevole e crudele”.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-09-2020 14:24

bimbi-cina Fonte foto: ANSA
,,,,,,,