,

Roma, anziana rischia sfratto a Casal Bruciato: Raggi dice stop

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha confermato lo stop alla procedura di sfratto nei confronti di Maria Pia

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha confermato che il procedimento di sfratto per Maria Pia, donna anziana e malata, legittima assegnataria di un appartamento a Casal Bruciato ma accusata di morosità, è stato bloccato.

A riportare la notizia è “La Repubblica”. Il sindaco di Roma ha fatto visita all’ora di pranzo all’anziana donna, confermando quanto già riferito in una nota dell’Ater. Nel comunicato, riportato dal sito del quotidiano, si legge: “È del tutto priva di fondamento la notizia secondo cui oggi sarebbe stato previsto lo sfratto per morosità di una signora ottantenne da un alloggio Ater a Casal Bruciato. Il caso risale al 2012 e nel 2018 il giudice ha emesso una sentenza di sfratto per morosità. Accertate le gravi condizioni di salute della signora, Ater ha bloccato il procedimento di sgombero. È inaccettabile speculare su una situazione delicatissima quale quella a Casal Bruciato senza accertarsi dell’effettivo stato dei fatti”.

Nella mattinata odierna, a difesa di Maria Pia, era stato organizzato un picchetto dell’Asia Usb. “La Repubblica” riporta le dichiarazioni dei volontari: “Maria Pia, legittima assegnataria, anziana e malata, è sotto sfratto perché le sue condizioni di salute gli hanno impedito di difendersi dall’accusa di morosità e ora rischia di finire in mezzo ad una strada in modo assurdo ed ignobile”. A proposito della sua situazione, Maria Pia aveva detto: “Abito qui da 45 anni, dal ’74, non saprei dove andare ma voglio restare qui, a malapena mi reggo in piedi. Dove vado? Ho paura, adesso dove mi mandano?”.

VIRGILIO NOTIZIE | 16-05-2019 17:05

Roma, anziana rischia sfratto a Casal Bruciato: Raggi dice stop Fonte foto: Ansa
,,,,,,,