,,

Roma, simula 12 aborti e 4 gravidanze: non va a lavoro da 20 anni

La donna, una cinquantenne romana, avrebbe anche incassato circa 100 mila euro in assegni di maternità

Una cinquantenne romana avrebbe truffato l’Inps simulando dodici aborti e quattro gravidanze mai avvenute, incassando circa 100 mila euro in assegni di maternità e non recandosi sul posto di lavoro per venti anni. Secondo quanto riportato da ‘TgCom24’, le forze dell’ordine hanno incastrato la donna pedinandola e fotografandola in forma, per nulla appesantita dalle diverse maternità dichiarate.

Sia i presunti figli che i dodici aborti dichiarati sarebbero falsi. Ora si indaga per truffa e si cercano eventuali complici che possano aver aiutato la donna.

Resta ancora da capire come la donna sia riuscita a registrare all’anagrafe la nascita di quattro creature, tutte femmine, di cui però non risulterebbe l’esistenza.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-01-2020 12:11

Roma, simula 12 aborti e 4 gravidanze: non va a lavoro da 20 anni Fonte foto: Ansa
,,,,,,,