,,

Natate senza cenone: cosa ne pensano gli italiani, il sondaggio

Cosa pensano gli italiani circa le restrizioni per trascorrere un Natale sobrio? Due su tre sono pronti a rinunciare a cenoni e veglioni

Il Natale si avvicina è il governo sta cercando una ‘quadra’ per permettere dei festeggiamenti sobri con i propri familiari. La parola d’ordine rimane una: no assembramenti. In questi giorni si sono pronunciati politici, virologi, immunologi e una serie di altre personalità per dire la loro. E gli italiani? Cosa ne pensano di un eventuale Natale senza tavolate e cenoni? Il sondaggio Emg-Acqua/Adnkronos ha cercato di rispondere alla domanda (i dati analizzati sono riferibili al 23 novembre 2020 con il metodo della rilevazione telematica su panel, su un campione di 1321 casi).

Da quanto emerso, circa sette italiani su dieci sono d’accordo con il governo, che già da diversi giorni ha invitato la cittadinanza a rinunciare alle grandi riunioni familiari. L’obiettivo, ora che la diffusione del Covid sta rallentando, è evitare una terza ondata a gennaio.

A domanda diretta “niente cenoni, tavolate e veglioni, lei è d’accordo?”, il 33% del campione esaminato ha risposto ‘molto’ d’accordo. Un 36% si è detto ‘abbastanza’ d’accordo. A seguire coloro che si sono definiti ‘poco’ d’accordo (14%) e coloro che hanno dichiarato di non essere d’accordo ‘per nulla’ (5%). Il restante 12% ha preferito non rispondere.

A conti fatti, coloro che sono ‘molto’ e ‘abbastanza’ d’accordo sono il 69%, vale a dire che due italiani su tre sposano l’idea di un Natale sobrio.

Scendendo nel dettaglio, coloro che sono più prudenti sono così suddivisi: 78% uomini, 61% donne. Assai variegata la risposta per fasce d’età. D’accordo con ‘restrizioni’, solo il 33% dei giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni; delle persone comprese tra i 35 e i 54 anni, il 66% è favorevole a un Natale sobrio. Se si guarda agli over 55 sono addirittura il 90% i favorevoli alle rinunce di veglioni e cenoni.

Guardando al dato territoriale, chi è convinto che sia giusto un Natale più accorto per via della pandemia risulta così suddiviso: il 74% è al Nordest, il 76% al Centro, il 71% al Sud. Sotto la media invece il dato al Nordovest e Isole, entrambi al 62%.

VIRGILIO NOTIZIE | 24-11-2020 23:21

Come sarà il Natale: tutti gli scenari e i pareri degli esperti Fonte foto: ANSA
Come sarà il Natale: tutti gli scenari e i pareri degli esperti
,,,,,,,