,,

Sardine, flop a Scampia: l'idea degli organizzatori dell'evento

La manifestazione non ha raccolto il consenso sperato, secondo le stime i partecipanti sono stati poco più di 30

Erano poco più di una trentina, secondo quanto riportato da Ansa, le Sardine di Napoli che si sono ritrovate quest’oggi a Scampia per il flashmob indetto inizialmente contro la manifestazione della Lega. Tra loro, davanti alla Stazione della Metro 1 Piscinola-Scampia ancora chiusa per l’incidente del 14 gennaio scorso, anche padre Alex Zanotelli e due operai della Whirlpool.

A 300 metri di distanza si sono radunati i comitati degli abitanti delle Vele, di Cantiere 167 e di altre formazioni della sinistra del quartiere, circa 150 persone, che poi sono partiti in corteo. “Non abbiamo nessun accordo con le Sardine loro non ci sono nel quartiere” ha detto ai giornalisti Patrizia Mincione  di “Cantiere 167.

I promotori della manifestazione della Sardine hanno tentato un approccio con l’altra piazza della sinistra, recandosi alla sede del “Comitato Vele ” di Scampia, da dove il corteo della sinistra radicale era partito. Ma il contatto non c’è stato.

“Probabilmente abbiamo scelto una modalità di comunicazione sbagliata” ha detto Bruno Martirani, delle Sardine di Napoli che poi ha annunciato il ritorno a Scampia “per incontrare le associazioni del territorio prima della manifestazione di marzo”.

Antonella Cerciello, altra organizzatrice dell’evento delle Sardine di Napoli, ha poi sottolineato: “Dobbiamo valutare se ci hanno percepito come un corpo estraneo. Qui la realtà è complessa”.

“Su Scampia ci vuole una contronarrazione perché il quartiere è cambiato” ha concluso la donna.

VIRGILIO NOTIZIE | 06-02-2020 19:53

Migliaia di Sardine in piazza a Bibbiano cantano 'Bella ciao' Fonte foto: Ansa
Migliaia di Sardine in piazza a Bibbiano cantano 'Bella ciao'
,,,,,,,