,,

Morte Vialli, il toccante ricordo di Fedez: "Non ci conoscevamo, ma mi hai aiutato tanto nella mia malattia"

Commozione per il rapper milanese che nelle stories Instagram ha ricordato Vialli, deceduto a 58 anni a causa di un tumore al pancreas

Pubblicato il:

Il mondo del calcio piange per la morte di Gianluca Vialli, spentosi a Londra all’età di 58 anni a causa dell’aggravarsi del tumore al pancreas che lo aveva colpito nel 2017. Una lunga battaglia, quella dell’ex calciatore, che ha ispirato anche Federico Lucia, in arte Fedez, quando lo stesso rapper milanese si è trovato a combattere contro lo stesso male tra il 2021 e il 2022.

Morte Vialli, l’addio di Fedez

Appresa la notizia della morte di Gianluca Vialli, Fedez ha subito voluto ricordare l’ex calciatore. Telefono in mano, il cantante si è lasciato andare in diversi video pubblicati sui social nei quali si è mostrato visibilmente scosso e commosso.

“Faccio questo video per ricordarlo perché, pur non avendolo mai conosciuto di persona, è stata una persona straordinaria che mi ha dato una mano incredibile” ha detto Fedez, con la voce rotta dall’emozione. Il cantante, che negli scorsi mesi ha subito degli interventi dopo aver scoperto di essere affetto da un tumore al pancreas, ha sottolineato l’importanza che Vialli ha avuto nel suo percorso: “Mi ha dato una mano non dovuta, ma incredibile“.

Il ricordo di Fedez

Nel corso del video pubblicato sulle stories di Instagram, Fedez ha ricordato che durante una delle chiamate avute con Vialli prima della sua operazione si è messo a piangere. “A me non era mai capitato di piangere al telefono con una persona che non conoscevo ma che conosceva il mio stesso dolore in quel momento” ha raccontato il cantante.

A dicembre, alla notizia dell’aggravarsi delle condizioni di Vialli, Fedez gli aveva mandato un messaggio: “Un grande in bocca al lupo, spero di poter dare un po’ di supporto alle persone così come hai fatto tu con me”.

Il rimpianto del cantante

Il lungo videomessaggio di addio affidato ai social da parte di Fedez si chiude poi con un grande rimpianto per il cantante, che non ha avuto il tempo per incontrare di persona Vialli.

“Mi spiace perché ci saremmo dovuti vedere e ci eravamo ripromessi di fare la foto con la nostra cicatrice” ha raccontato. Poi il momento del dolore e del rispetto: “Condoglianze alla famiglia e un saluto grande a Gianluca. Sono veramente costernato da non essere riuscito a conoscerti più a fondo. Pur avendo avuto una conoscenza epistolare e telefonica, mi hai dato tanto ed è giusto che le persone lo sappiano”.

TAG:

vialli-fedez Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,