,,

Evade dagli arresti domiciliari, scappa a Gallipoli e posta video sui social: torna in carcere

Era condannato ai domiciliari, ma la voglia d'estate era tanta: durante la fuga a Gallipoli pubblicava storie su Instagram. Ora è in carcere

Pubblicato il:

Ha evaso gli arresti domiciliari per fuggire a Gallipoli e farsi una vacanza. Alla tentazione di documentare tutto sui social, però, non ha resistito. Ora è costretto a ritornare in carcere.

Evade dai domiciliari e scappa a Gallipoli

27 anni, emiliano di Modena, era agli arresti domiciliari per le accuse di maltrattamenti in famiglia.

Improvvisamente aveva fatto perdere le tracce mettendosi al volante di un’auto, un’Audi, allontanandosi dall’abitazione presso la quale stava scontando la pena.

GallipoliFonte foto: 123RF
A Gallipoli partecipava a feste, cene, balli e pubblicava tutto su Instagram

Il 27enne si trovava a Gallipoli, in Puglia, per trascorrere le vacanze estive in compagnia di alcuni concittadini.

Tradito dai contenuti pubblicati sui social

Prosecco, cene, feste e serate tra amici e conoscenti: questi i contenuti pubblicati nelle storie Instagram e che hanno permesso ai Carabinieri di rintracciarlo.

Così i militari della stazione di Modena e i colleghi del comando di Ruffano hanno unito le forze e lo hanno rintracciato.

Il 27enne si trovava in casa dei suoi concittadini in vacanza nel Salento, in una casa di campagna a Matino (Lecce).

I militari lo hanno quindi raggiunto e accompagnato in carcere.

L’evasione dai domiciliari è pratica diffusa: recentemente il boss Guttadauro aveva violato le restrizioni e si era tradito con alcuni messaggi inviati su Telegram, ma uno dei casi più agghiaccianti riguarda il 64enne condannato ai domiciliari dopo aver ucciso la moglie: l’uomo si recava al bar come se nulla fosse.

carabinieri-fronte-auto Fonte foto: iSTOCK
,,,,,,,,