,,

Covid, quando vedremo gli effetti dei vaccini: parla Crisanti

Il microbiologo Andrea Crisanti ha osservato che i vaccini somministrati su base quotidiana sono ancora pochi per vederne gli effetti

Sono 12.763.192 le dosi somministrate in Italia, secondo il report ufficiale aggiornato al 10 aprile. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, ricevendo la prima e la seconda dose, sono 3.876.656. Si tratta di numeri ancora piuttosto bassi affinché si possano osservare oggi gli effetti della campagna vaccinale sulla curva epidemiologica, anche se un impatto positivo si è già rilevato sugli operatori sanitari che hanno sviluppato l’immunità.

Quando vedremo gli effetti della campagna vaccinale

Ma quando sarà possibile osservare le conseguenze della campagna vaccinale? Per il microbiologo Andrea Crisanti è ancora presto. All’Adnkronos, l’esperto ha osservato che “facciamo fatica ad arrivare ai numeri promessi”, ovvero l’obiettivo delle 500mila somministrazioni al giorno, previsto dal piano vaccinale.

“Non basta aver dato almeno una dose al 68% degli over 90 e al 66% degli over 80. Per avere un impatto bisogna arrivare almeno all’80% degli over 60 e siamo molto lontani”, ha aggiunto Crisanti. Al momento, le somministrazioni nella fascia d’età 80-89 sono 4.081.154, mentre tra gli over 90 sono 945.499.

“Ci vorranno perlomeno un altro paio di mesi per raggiungere questi livelli – ha precisato Crisanti – e poi dovremo aspettare ancora per vedere l’effetto”.

Crisanti: “Ritardare la seconda dose è un escamotage”

Il microbiologo ha toccato anche il tema della protezione fornita dalla prima dose. “Ritardare la seconda dose dei vaccini anti-Covid a mRna può aiutare, come abbiamo visto in Gb, ma resta un escamotage”, ha detto Crisanti, che al momento si trova in quarantena, ribadendo ancora una volta l’importanza di spingere l’acceleratore sulle vaccinazioni.

VirgilioNotizie | 10-04-2021 22:16

Qual è il vaccino giusto in base alla fascia d'età: il piano Fonte foto: ANSA
Qual è il vaccino giusto in base alla fascia d'età: il piano
,,,,,,,