,,

Bill Murray accusato di "comportamento inappropriato", stop al film "Being Mortal": sarà cacciato dal cast?

Bill Murray nella bufera per "comportamenti inappropriati": sospese le riprese dell'ultimo film in cui recita l'attore. Cosa succede ora

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Tira una brutta aria per l’attore Bill Murray, accusato di “comportamento inappropriato”. Proprio in seguito a queste accuse, lo studio cinematografico statunitense Searchlight ha sospeso le riprese del film “Being Mortal” a cui stava lavorando Murray.

Bill Murray accusato di “comportamento inappropriato”, stop al film “Being Mortal”: cosa succede ora

Per fare chiarezza sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta, che tuttavia non coinvolge né il regista Aziz Anzari (al suo esordio alla regia di un film), né l’attore Seth Rogen.

Bill Murray, attore 71enne, è tra gli interpreti più amati del cinema americano, ma in passato è stato già protagonista di episodi che lo hanno reso una presenza difficile sul set di film e programmi televisivi.

Non è possibile sapere se Murray verrà escluso dal cast, al termine dell’indagine, come invece è accaduto all’attore Frank Langella che è stato escluso dalla serie “The Fall of the House of Usher” di recente, dopo le accuse di molestie sessuali sul set.

Stop al film “Being Mortal”, la nota dello studio cinematografico

Al momento non è nota la gravità delle accuse mosse nei confronti dell’attore, né le conseguenze che ciò avranno per lui e per il film. Lo studio di produzione ha diffuso una nota: “Siamo stati informati di un reclamo e l’abbiamo immediatamente esaminato. Dopo aver studiato le circostanze, è stato deciso di non poter continuare la produzione in questo momento. Siamo davvero grati a tutti voi per tutto ciò che avete messo in questo progetto. La nostra speranza è di riprendere la produzione e stiamo lavorando con Aziz e Youree per capire i tempi necessari”.

Il film “Being Mortal” tratto da un libro: di cosa parla

Being Mortal“, il cui sviluppo è stato annunciato a febbraio, si basa sul libro “Being Mortal: Medicine and What Matters in the End”, scritto dal chirurgo americano Atul Gawande.

Il libro, appartenente al genere della narrativa non-fiction, tratta argomenti molto personali e delicati come le decisioni sul fine vita, la cura delle persone anziane e dei pazienti malati. Il libro suggerisce un approccio di serena accettazione della morte, e offre una lettura della stessa disciplina della medicina, che dovrebbe concentrarsi sul benessere anziché sulla sopravvivenza.

La cancel culture fa strage nel cinema

Il nome di Murray potrebbe essere solo l’ultimo di un lungo elenco di attori famosi che, a causa di comportamenti scorretti, sono stati messi da parte in produzioni molto blasonate. Di recente è uscito al cinema Animali fantastici – I segreti di Silente, dove il personaggio di Grindelwald è interpretato da Mads Mikkelsen, che ha sostituito Johnny Depp dopo le accuse della ex moglie Amber Heard.

johnny deppFonte foto: ANSA
Johnny Depp testimonia al processo per diffamazione contro la ex moglie

E proprio in Animali fantastici ha recitato anche l’attore Ezra Miller, di recente arrestato per la seconda volta in un mese per aver aggredito una donna con una sedia, e il cui  destino nella saga legata al mondo magico di Harry Potter sembra incerto.

La stessa autrice della saga, J. K. Rowling, ha dovuto fare i conti in più occasioni con il popolo del web, a causa di alcune discutibili affermazioni ritenute transfobiche. Una vicenda che, di recente, ha spinto persino il presidente russo Vladimir Putin a cercare in Rowling un’alleata, ricevendo però un rifiuto.

murray Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,