,,

Nave russa al largo della Puglia: è il possente incrociatore Varyag, "killer delle portaerei"

Al largo delle nostre coste si trovano la nave più potente della flotta russa e l'ammiraglia di quella Nato, disposte nella scacchiera mediterranea

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nei mari italiani è stato avvistato l’incrociatore lanciamissili russo Varyag, il gemello del Movska affondato al largo di Odessa, nel Mar Nero, ad aprile. Mosca sta sfidando apertamente la Nato su tutti i bacini, dal Mar Mediterraneo all’Oceano Pacifico, passando per il Mal Baltico, con una maestosa dimostrazione di forza, sfoggiando la propria minacciosa flotta. Nel pomeriggio di lunedì 13 giugno, però, la Varyag sembra allontanarsi, in direzione Creta. Le ultime.

Un incrociatore lanciamissili e un caccia russi al largo della Puglia

Nel Mar Ionio, in prossimità delle coste della Puglia, è apparso appunto l’incrociatore Varyag, l’unità più potente a disposizione di Vladimir Putin.

È noto anche come il “killer delle portaerei“, perché la sua potenza di fuoco è in grado di affondare in poco tempo anche i colossi dei mari.

Starebbe facendo rotta verso il Mar Adriatico accompagnata a distanza dal caccia Ammiraglio Tributs, che fornisce alla nave protezione contro gli aerei e i sottomarini.

La Nato monitora gli spostamenti della nave russa nei mari italiani

Come riporta Repubblica, a monitorare gli spostamenti della flotta russa è il sito The Shipyard, che aggiorna la posizione delle imbarcazioni dopo l’attento esame delle foto satellitari.

Tre giorni fa l’incrociatore russo Varyag si trovava poco distante da Santa Maria di Leuca e a poco più di 200 miglia da Taranto, che ospita la base più importane della Marina italiana.

Il sito italiano ItaMilRadar ha catturato l’insolita manovra di un velivolo da sorveglianza marittima dalla Nato, che sabato avrebbe compiuto diversi voli circolari a Ovest dell’isola di Zacinto, nell’area verso dove si sta dirigendo la nave.

Vicino alle nostre coste americani e russi: è la guerra fredda navale

Al largo della Puglia si trova in questo momento anche la portaerei americana USS Harry S. Truman, ammiraglia delle forze atlantiste.

La nave ha già fatto visita a diverse città italiane, causando un malcontento generale. Come a Napoli, dove è stata accolta con cartelli con su scritto “Truman, Sciò”, giocando sul titolo di un famoso film con Jim Carrey, The Truman Show.

Nave russa al largo della Puglia: è il possente incrociatore Varyag, "killer delle portaerei"Fonte foto: ANSA
Cartelli contro la portaerei americana nel Golfo di Napoli

Si sta posizionando nel Mar Adriatico perché la rotta più breve per un possibile intervento in Ucraina sarebbe far partire dal largo delle nostre coste i cacciabombardieri F-18 Hornet.

Nel Mar Mediterraneo, e dunque nei mari italiani, si sta giocando dunque una partita parallela rispetto alla guerra portata avanti da Vladimir Putin contro Volodymyr Zelensky.

Una partita a scacchi in cui gli schieramenti sono gli Usa e la Russia, come durante la guerra fredda che ha fatto tremare il mondo nel corso degli scorsi decenni, e che ora rischia di trasformarsi in una battaglia navale a ridosso delle nostre coste.

Varyag in allontanamento: cosa succede

L’Ansa, citando fonti qualificate, ha spiegato che la Varyag si trova a 300 miglia di distanza dalle coste pugliesi ed è in navigazione verso sud-est, in direzione di Creta.

Questo tipo di ‘avvicinamenti’ alle acque territoriali è sempre attentamente monitorato dalla Marina Militare e, più in generale, dai mezzi della Nato.

varyag Fonte foto: ANSA
,,,,,,,