,,

Coronavirus Italia, quanti casi e dove. In arrivo nuove misure

I dati aggiornati sulla diffusione del nuovo coronavirus: dove e quanti sono i contagi, i decessi e le guarigioni in Italia

La Protezione Civile, nella persona del commissario Angelo Borrelli, ha diffuso un nuovo bollettino medico sull’emergenza coronavirus in Italia: i casi positivi sul territorio italiano sono 2.263, con un incremento di 428 persone malate rispetto alla giornata di lunedì. I decessi sono 79 (+27), mentre i guariti sono 160 (+11). I tamponi effettuati sono stati oltre 25800.

Il 10% dei malati di coronavirus, pari a 229 persone, è in terapia intensiva. Sono 1000 le persone in isolamento domiciliare e 1034 i ricoverati con sintomi.

Nello specifico, riporta ‘Ansa’, sono 1326 i malati in Lombardia, 398 in Emilia-Romagna, 297 in Veneto, 56 in Piemonte, 59 nelle Marche, 30 in Campania, 19 in Liguria, 18 in Toscana, 11 nel Lazio, 13 in Friuli Venezia Giulia, 5 in Sicilia, 6 in Puglia, 6 in Abruzzo, 4 in Trentino, 3 in Molise, 8 in Umbria, 1 in provincia di Bolzano, in Calabria, in Sardegna e in Basilicata. L’unica regione che al momento non ha avuto casi di coronavirus in Italia è la Valle d’Aosta.

Le vittime sono 55 in Lombardia, 18 in Emilia Romagna, 3 in Veneto, 2 nelle Marche e 1 in Liguria. Si tratta, ha spiegato Borrelli, di persone che hanno un’età che va dai 55 anni ai 101, con prevalenza di persone di età superiore ai 70 anni.

Il presidente dell’ISS, Silvio Brusaferro, ha dichiarato: “La bimba lombarda ricoverata nei primi giorni di vita è risultata positiva al tampone, non è intubata, era già in un percorso di assistenza post nascita. L’evoluzione clinica, secondo quanto ne sappiamo, viene considerata normale”.

Brusaferro ha aggiunto: “Stiamo valutando l’opportunità di estendere la zona rossa sulla base di alcuni criteri epidemiologici, geografici e di fattibilità della misura”.

Coronavirus, riunione capigruppo a Palazzo Chigi

In serata ha avuto luogo a Palazzo Chigi la riunione con i capigruppo di maggioranza e opposizione, presieduta dal Presidente del consiglio Giuseppe Conte, per discutere le misure sul coronavirus. Presenti anche i ministri Roberto Speranza, Luigi Di Maio, Federico D’Incà, Alfonso Bonafede, Teresa Bellanova, Dario Franceschini e il sottosegretario alla presidenza del consiglio Riccardo Fraccaro.

Durante la riunione, il premier Conte ha illustrato alcune delle proposte del Comitato tecnico scientifico per integrare il decreto coronavirus del 1 marzo e contrastare l’epidemia.

DECRETO CORONAVIRUS, IPOTESI STOP MANIFESTAZIONI: LE NOVITÀ

Coronavirus, la situazione in Lombardia

L’ultimo bollettino sui casi positivi di coronavirus in Lombardia fissa a 1520 il numero di contagi. A fare il punto di giornata è stato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. I pazienti ospedalizzati sono 698, 167 sono in terapia intensiva, 461 in isolamento domiciliare. I deceduti risultano essere 55″. Gallera ha spiegato che “la patologia sta incrementando in maniera costante”.

LA MAPPA AGGIORNATA DEL CONTAGIO IN ITALIA E NEL MONDO

Coronavirus, positivi due magistrati di Milano

Come riportato da ‘Ansa’, sono risultati positivi al coronavirus anche due magistrati di Milano: uno della Sesta sezione civile e l’altro della sezione Misure di prevenzione.

“Non stanno male” e si trovano ora in isolamento, come ha precisato il presidente del Tribunale milanese Roberto Bichi. Sarebbero una trentina le persone, fra magistrati e personale amministrativo che hanno avuto contatti con loro, ad andare in auto isolamento.

CORONAVIRUS: SIAMO ANCORA ALL’INIZIO DEL CONTAGIO?

Coronavirus, contagiato un consulente della Procura di Brescia

Un consulente della Procura di Brescia, di 50 anni, è risultato positivo al coronavirus e si trova in gravi condizioni agli Spedali civili di Brescia. Due giudici del tribunale di Brescia, che hanno partecipato la scorsa settimana a un’udienza con il consulente, sono stati messi in quarantena. Sotto osservazione anche una cancelliere dello stesso tribunale bresciano.

L’APPELLO DELLA VIROLOGA PER LIMITARE IL CONTAGIO

Coronavirus, dipendente Rai ricoverato allo Spallanzani

Tra i dipendenti Rai, come reso noto dall’azienda, è stato riscontrato un caso di positività al coronavirus. Il dipendente, come riporta Ansa, risulta attualmente ricoverato all’ospedale Spallanzani in buone condizioni.

È stato in trasferta in zona gialla e negli ultimi dieci giorni non ha avuto accesso ai presidi aziendali. La Rai, impegnata in un costante presidio di tutela dei propri dipendenti dall’epidemia, ha rafforzato ulteriormente le misure e ha emanato nuove disposizioni per innalzare ulteriormente il livello di attenzione.

Coronavirus, il bollettino dello Spallanzani: 11 ricoverati

All’ospedale Spallanzani di Roma, secondo il bollettino medico di oggi, sono ricoverati 11 casi positivi al coronavirus compresa la coppia cinese ormai negativizzata.

Tra i ricoverati figurano l’agente di polizia e il nucleo familiare residente a Fiumicino. Inoltre, ci sono un giornalista, un giovane allievo vigile del fuoco, una donna residente a Fiuggi, una donna della provincia di Cremona e una di Sassari.

“Tutti – si legge nel bollettino – sono in condizioni cliniche che non destano preoccupazioni ad eccezione di due che presentano una polmonite interstiziale bilaterale in terapia antivirale e che necessitano di supporto respiratorio”.

Il link epidemiologico è quello “con le aree del Nord del Paese”, mentre si specifica che sono stati valutati, ad oggi, allo Spallanzani 248 pazienti. Di questi, 203 sono stati dimessi perché risultati negativi al test.

Papa Francesco negativo al coronavirus, è solo raffreddore

Il Messaggero ha fatto sapere che Papa Francesco “si sarebbe sottoposto per precauzione al tampone risultando ovviamente negativo“. Da alcuni giorni il Pontefice ha limitato le udienze e ha rinunciato alla trasferta ad Ariccia per gli esercizi spirituali della Curia a causa di un raffreddore. La Santa Sede non ha commentato la notizia.

Coronavirus, la Fed taglia i tassi di interesse

La Fed ha annunciato il taglio dei tassi di interesse di mezzo punto in seguito all’emergenza coronavirus. Con il taglio di mezzo punto dei tassi di interesse da parte della Fed, il costo del denaro negli Stati Uniti d’America scende in una forchetta fra l’1 e l’1,25%. Si tratta del primo taglio dei tassi di “emergenza” dalla crisi finanziaria.

L’ALLARME DEL VIROLOGO: PIÙ CONTROLLI O “SARÀ UN DISASTRO”

Mattarella firma il decreto salva famiglie e imprese

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il dl e il relativo disegno di legge di conversione sulle ‘Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-2019′. Il decreto legge integra le misure di contenimento del contagio emanate dal presidente del Consiglio con un dpcm apposito.

Il decreto contiene le prime misure di sostegno economico per famiglie e imprese della zona rossa e un primo pacchetto di aiuti per il turismo. Già pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, è stato proposto dal premier Giuseppe Conte e dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

I NUMERI DI EMERGENZA PER IL CORONAVIRUS IN OGNI REGIONE

Aumentano i contagi da coronavirus nel mondo

La commissione sanitaria nazionale della Cina ha fatto sapere che ieri sono stati registrati 125 nuovi casi di contagio da nuovo coronavirus. Si tratta del numero più basso dal 20 gennaio. Salgono le vittime, con 31 morti. Il bilancio nella nazione da dove è partita l’epidemia raggiunge 2.943. In totale 80.151 persone sono state contagiate.

In Cina sono inoltre stati registrati 7 nuovi casi di ‘contagio di ritorno‘ dall’Italia, per un totale di 8 infezioni contratte da cittadini cinesi tornati dal nostro Paese la settimana scorsa. Ne ha dato notizia l’Ansa, citando il network Cgtn.

Il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie della Corea del Sud ha reso noti 374 nuovi contagi nelle ultime 16 ore. Sono 5.186 le infezioni da coronavirus nel Paese, mentre le vittime sono 28.

Un secondo caso di coronavirus è stato registrato a New York: è un uomo che vive nella contea di Westchester e che lavora a Manhattan. A darne notizia è stato il governatore dello stato, Andrew Cuomo.

Le autorità di Parigi hanno fatto sapere che la Francia ha superato la quota dei 200 casi di contagio da coronavirus.

Nel Regno Unito i casi accertati di coronavirus sono saliti a 51, 11 più del dato di ieri, su un numero di test ormai vicino a quota 15000. Lo ha reso noto il ministro britannico della Sanità, Matt Hancock,

In Croazia sono saliti a 9 i casi, con un nuovo caso di positività al coronavirus reso noto oggi. Secondo quanto riportano i media locali, si tratterebbe di un camionista di Varazdin che era stato in Nord Italia.

In alcune città della regione del Karnataka, tra cui Bangalore, sono state messe in quarantena 248 persone per sospetti sintomi di coronavirus. I casi accertati in India sono 6, tra cui un uomo di Delhi che si è ammalato dopo un viaggio in Italia.

ANNULLATI VOLI PER L’ITALIA, NIENTE PRENOTAZIONI PER IL CORONAVIRUS

VirgilioNotizie | 03-03-2020 21:15

Coronavirus, Milano semi deserta: piazza Duomo è spettrale Fonte foto: Ansa
Coronavirus, Milano semi deserta: piazza Duomo è spettrale
,,,,,,,