,,

Coronavirus, 736 focolai attivi in Italia: mappa dei nuovi casi

Il nuovo rapporto settimanale del Ministero della Salute e dell'Iss ha fatto il punto sui focolai di coronavirus attivi in Italia

In Italia ci sono 736 focolai di coronavirus attivi e, di questi, 123 sono scoppiati nelle ultime ore. A rivelarlo è stato il rapporto settimanale del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, creato per monitorare la situazione dei contagi di Covid-19 sulla base delle informazioni provenienti dalle singole regioni italiane.

La maggior parte delle regioni d’Italia registra un indice Rt al di sotto dell’1 e la media nazionale è pari a 0,98, valore appena inferiore al livello di allerta.

Le aree con indice Rt superiore a 1 sono 8: Campania, Lazio, Emilia Romagna, Liguria, Bolzano, Trento, Sicilia e Veneto.

Coronavirus, focolai in Italia: la mappa da Nord a Sud

Per quanto riguarda i focolai in Veneto, come riporta ‘Open’, i principali sono quelli di Treviso dell’ex caserma Serena, quello di Vicenza (scatenato dal ritorno in Italia di un contagiato dopo un viaggio in Serbia) e quello di Jesolo (che potrebbe essersi sviluppato all’interno di un centro di preghiera islamico).

In Lombardia, la regione maggiormente colpita dall’emergenza coronavirus, continua a essere monitorato il focolaio nel Mantovano.

In Trentino preoccupa il focolaio scoperto alla Bartolini di Rovereto dieci giorni fa.

In Piemonte, nell’ultima settimana, il cluster dei lavoratori stagionali di Saluzzo ha raddoppiato i casi positivi della regione.

In Liguria il focolaio principale è quello emerso nel ristorante-sushi bar di Savona.

Nelle Marche a scatenare un focolaio che ha prodotto un’impennata nei contagi è stata una rimpatriata tra nati nel 1978 a Montecopolio.

In Toscana è emerso un focolaio nel Mugello, la cui origine sarebbe legata a un ragazzo albanese tornato in Italia dopo aver partecipato in patria a un funerale.

Allerta in Puglia per il caso di un bambino di 4 mesi contagiato assieme a tutta la famiglia. Le condizioni di salute del bimbo sono stabili ma a preoccupare è anche la possibilità di un allargamento del cluster.

In Campania, dopo il focolaio “spento” a Mondragone, l’attenzione è puntata sui cluster sul Litorale Domizio e in Cilento.

Nel Lazio, invece, c’è un nuovo focolaio emerso a Cesano: i casi positivi sono già stati isolati ed è in corso l’indagine epidemiologica.

VIRGILIO NOTIZIE | 02-08-2020 07:12

Coronavirus: i focolai in Italia. Dove e quanti casi Fonte foto: Ansa
Coronavirus: i focolai in Italia. Dove e quanti casi
,,,,,,,