,,

Berlusconi, parole su Putin diventano uno scandalo internazionale: dura replica dagli uffici di Zelensky

Le parole di Silvio Berlusconi su Vladimir Putin hanno causato polemiche anche oltre i confini dell'Italia: è arrivata anche la replica da Kiev

Pubblicato il:

Le parole di Silvio Berlusconi durante l’ultima puntata di Porta A Porta hanno lasciato perplessi molti telespettatori. Il Cav ha dichiarato che Vladimir Putin avrebbe avviato la sua “operazione militare” per sostituire quello di “Volodymyr Zelensky con un governo di persone perbene“.

Il leader di Forza Italia, durante il corso dell’intervista di Bruno Vespa, ha dichiarato che il centrodestra è compatto sul sostegno alla Nato e alle posizione dell’Unione Europea.

Tuttavia il suo racconto della guerra in Ucraina e l’apologia al presidente russo hanno creato tensioni anche all’estero.

La replica a Silvio Berlusconi del portavoce di Volodymyr Zelensky

Seriiy Nykyforov, portavoce di Volodymyr Zelensky, parlando con Repubblica, ha espresso tutto il disappunto di Kiev sulle dichiarazioni di Silvio Berlusconi.

Spiegando che Vladimir Putin, al potere da oltre vent’anni, “ha ucciso o imprigionato gli avversari politici. Ha mandato un esercito di assassini stupratori nel territorio di uno Stato sovrano. Ha organizzato un massacro in Siria”.

Lo Zar è “responsabile dell’abbattimento di un aereo passeggeri con 300 persone nel 2014. E ora minaccia le armi nucleari“.

Ciononostante l’ex presidente del Consiglio “si fida di lui e usa il suo esempio per definire chi è una persona rispettabile e chi no”.

Sulle elezioni del 25 settembre, il portavoce del presidente ucraino ha dichiarato che “è essenziale che i cittadini scelgano candidati che abbiano e seguano i giusti principi morali“.

Enrico Letta contro le dichiarazioni su Putin di Silvio Berlusconi

Anche in patria le parole di Silvio Berlusconi hanno creato polemiche anche in Italia. Enrico Letta, segretario del Pd, ha dichiarato che si è trattato di dichiarazioni “scandalose e gravissime”.

Il leader del centrosinistra ha chiesto indirettamente chiarezza a Giorgia Meloni, domandandosi “se le condivide e se gli italiani possano condividerle”.

Peraltro sono “parole sconclusionate“, considerando che gli aiuti agli ucraini “li ha votati Silvio Berlusconi stesso” con il suo sostegno al governo Draghi.

Quelle di Silvio Berlusconi sono dichiarazioni “che fanno piacere a Vladimir Putin”, secondo Enrico Letta. “Se domenica sera dovesse vincere la destra, il primo felice sarebbe lui”.

Berlusconi, parole su Putin diventano uno scandalo internazionale: dura replica dall'UcrainaFonte foto: ANSA
Silvio Berlusconi accoglie Vladimir Putin a Roma nel 2015.

Carlo Calenda duro contro Berlusconi: cosa ha dichiarato il centrista

Duro anche Carlo Calenda, leader di Azione, che compone il Terzo Polo assieme a Matteo Renzi e il suo Italia Viva.

A Radio 24 ha dichiarato che Silvio Berlusconi “ci ha portato fuori da ogni tipo di alleanza europea ed euro-atlantica. Ieri ha parlato come un generale di Vladimir Putin“.

Ha poi spiegato che la destra è una “coalizione che litiga su tutto” e che porterà l’Italia “in default. Altre soluzioni significano Italia al disastro. Qui o noi ci mettiamo in testa che stiamo in un mare agitatissimo, o ci spaccheremo la testa”.

Il commento di Salvini e Meloni

Il segretario della Lega Matteo Salvini, nel corso della maratona social scelta per chiudere la campagna elettorale, ha dichiarato: “Le parole di Berlusconi su Putin? Non interpreto. Se Berlusconi si è corretto vuol dire che è a posto così. Io spero solo che questa stramaledetta guerra finisca”.

Questo il commento della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni: “Putin è il Presidente russo e ha fatto una cosa inaccettabile, invadere l’Ucraina. Berlusconi ha spiegato che si è trattata di una interpretazione sbagliata. Spero che chiederete conto a Letta del fatto che è alleato con chi dice che bisogna fermare l’invio di armi all’Ucraina”.

Sondaggi elezioni politiche, l'ultimo prima del 25 settembre: chi vincerebbe se si votasse oggi Fonte foto: ANSA
Sondaggi elezioni politiche, l'ultimo prima del 25 settembre: chi vincerebbe se si votasse oggi
,,,,,,,,