,,

AstraZeneca, 18enne morta dopo il vaccino: la critica di Galli

Il virologo del Sacco di Milano ha detto la sua sulla somministrazione di AstraZeneca ai giovani e il rischio trombosi

Si poteva evitare di somministrare AstraZeneca ai giovani. Lo sostiene il virologo dell’Ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, commentando con ‘Adnkronos’ la vicenda della morte a causa di una trombosi della 18enne di Sestri Levante, che aveva ricevuto il vaccino anglo-svedese anti-Covid, e la decisione da parte del Cts sul Vaxzevria, da riservare agli over 60.

“Si poteva fare a meno di usare nei giovani il vaccino anti-Covid AstraZeneca” ha detto il direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano.

“Certo, con il senno di poi è facile – ha sottolineato – ma personalmente ho sempre detto che nelle donne e nei giovani avrei fatto volentieri a meno di usarlo. Sempre però tenendo conto della necessità bilanciare l’aspetto di sanità pubblica e l’aspetto del costo beneficio individuale, trovando, a seconda delle necessità del momento, una giusta mediazione. Se fosse l’unica arma a disposizione per bloccare la pandemia il discorso sarebbe diverso”.

“Bisognerà ovviamente accertare il nesso di casualità nel decesso della ragazza, non lo sappiamo per certo – ha precisato. È però altamente probabile che di questo si sia trattato. Non possiamo nasconderci dietro un dito.”

Quando si va sui gradi numeri è possibile che l’evento avverso, per quanto raro, capiti. Si tratta di persone, non di numeri, e questo colpisce forte”, ha spiegato ancora Galli sostenendo di avere “pochi dubbi” che sul vaccino a vettore virale, oggi, possa valere “la pena di riconsiderare in maniera drastica e chiara il suo uso nell’ambito dei più giovani e soprattutto delle donne”.

Il direttore del reparto di Malattie infettive del Sacco distingue la fase in cui i morti per Covid erano molti ed era necessario vaccinare tutti gli anziani e tutti i fragili, dicendo che “evidentemente non si potevano vaccinare i giovani. Ora che stiamo ‘rifinendo’ la campagna vaccinando le fasce di età più basse dobbiamo tenere conto anche della disponibilità di vaccini che abbiano meno rischi”.

VirgilioNotizie | 11-06-2021 22:31

AstraZeneca, quali Regioni lo hanno già sospeso per gli under 60 Fonte foto: ANSA
AstraZeneca, quali Regioni lo hanno già sospeso per gli under 60
,,,,,,,