,,

Zelensky vuole vedere Putin per far finire la guerra in Ucraina, ma detta le nuove condizioni

Il capo di Stato sarebbe disposto ad aprire un dialogo con il suo omologo russo, ma contro la volontà del popolo ucraino, non più disposto a negoziare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato a dei media polacchi che è pronto a incontrare Vladimir Putin e parlare con il suo omologo russo nonostante gli orrori dei massacri di Bucha, della distruzione di Mariupol e il ritrovamento di una nuova fossa comune con centinaia di cadaveri nella regione di Kiev.

Zelensky detta le condizioni per vedere Putin: cosa ha dichiarato

Volodymyr Zelensky ha precisato di essere disposto a vedere Vladimir Putin perché in Russia “un solo uomo decide tutto“, e non sarebbe possibile fare altrimenti.

Tuttavia, ha precisato, c’è un alto rischio che i negoziati vadano in fumo a causa delle nuove azioni compiute dall’esercito di Mosca nelle aree occupate dell’Ucraina.

“Dopo quello che è successo a Bucha e a Mariupol gli ucraini vogliono solo uccidere i russi. Dopo certi gesti è difficile parlare di qualsiasi argomento”, ha precisato Volodymyr Zelensky.

Il leader ha chiarito di essere dalla parte del suo popolo con “il cuore e l’anima”, ma davanti anche a una piccola possibilità per la pace, sarebbe doveroso trattare con Mosca.

Trovata un’altra fossa comune in Ucraina con 900 cadaveri di civili

Il presidente ucraino ha anche annunciato il ritrovamento di un’altra fossa comune con oltre 900 corpi nella regione di Kiev, e ha accusato i russi di occultare le tracce dei crimini di guerra scavando tombe e usando i forni crematori mobili.

“Nessuno ha idea di quante persone siano morte in tutto. Ci saranno delle conseguenze, saranno aperte delle indagini“, ha precisato Volodymyr Zelensky, senza fornire però altri dettagli.

In passato Kiev aveva accusato i soldati russi di aver ucciso centinaia di civili a Bucha, Borodyanka e Irpin, città non lontane dalla capitale e occupate per settimane dalle truppe nemiche. Mosca ha sempre respinto le accuse.

Usa contro Vladimir Putin: “Brutalità depravate contro i civili”

Nel mentre i rapporti tra Usa e Russia peggiorano di giorno in giorno, con John Kirby, portavoce del Dipartimento della Difesa statunitense, che ha dichiarato che le azioni di Vladimir Putin sono “brutalità” del tipo più “depravato” esistente.

Zelensky vuole vedere Putin per far finire la guerra in Ucraina, ma detta le nuove condizioniFonte foto: ANSA
Jonh Kirby, portavoce del Pentagono.

“Non penso che abbiamo completamente capito fino a dove arriverà con questo tipo di violenza e crudeltà, e come ho già detto depravazione, sulla gente innocente, sugli inermi, sui civili, con questo totale disprezzo delle vite che sta spezzando”.

John Kirby ha anche aggiunto che è difficile pensare che un qualsiasi individuo dotato di etica e morale possa giustificare quello che Vladimir Putin sta facendo in Ucraina.

zelensky Fonte foto: ANSA
,,,,,,,