,,

Scuola, cambiano le regole per dad, mascherine, quarantena: le novità del decreto Covid dal 1° aprile

Con l'ultimo decreto Covid, cambiano anche le regole per la scuola, in particolare quelle sulla dad: ecco le novità

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il nuovo decreto Covid approvato il 17 marzo dal Consiglio dei ministri stabilisce la roadmap delle restrizioni che andranno man mano rimosse da qui ai prossimi mesi, allo scadere dello stato di emergenza previsto per il 31 marzo. Dal 1° aprile 2022 sono molte le cose che cambieranno, soprattutto per quanto riguarda Green pass, mascherine e obbligo vaccinale, ma anche per la scuola, cioè il tema su cui ci concentreremo in questo articolo.

Dad a scuola, le nuove regole dal 1° aprile

La più grande novità presentata dal decreto è che dal 1° aprile la didattica a distanza, che ha accompagnato milioni di studenti fin dal marzo 2020, sarà obbligatoria solo per i positivi al Covid. Niente più dad se si è entrati a contatto con un positivo, e cade anche la distinzione tra chi è vaccinato e chi no.

Gli studenti positivi possono tornare in aula soltanto dopo aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo.

Cosa fare se si entra a contatto con un positivo

Le lezioni continueranno a tenersi regolarmente in presenza anche se si superano quattro casi positivi nella stessa classe. L’unico impegno da parte degli studenti è quello di osservare un periodo di autosorveglianza: per gli alunni con più di sei anni di età è previsto l’utilizzo delle mascherine Ffp2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con un soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, va effettuato un test antigenico rapido, molecolare o un autotest, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto con i positivi.

Mascherine a scuola, bastano quelle chirurgiche

Le mascherine continueranno a essere utilizzate da docenti e studenti, ma saranno sufficienti quelle chirurgiche. Alle scuole materne, l’obbligo di mascherina vale solo per i docenti.

Scuola, tornano le gite scolastiche

Un’altra grande novità è rappresentata dal ritorno della possibilità di fare delle gite scolastiche e viaggi d’istruzione. Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, commentando le regole del nuovo decreto, ha affermato: “Cominciamo a guardare avanti. Lo facciamo con fiducia, mettendoci in cammino verso una nuova fase”, riporta Sky Tg24.

bianchiFonte foto: ANSA
Il ministro Bianchi

Personale Covid a scuola, prorogati i contratti fino a giugno

Per quanto riguarda il personale Covid della scuola, resterà fino alla fine delle lezioni, cioè fino al 15 giugno 2022. Oltre alla somma già stanziata, sono stati resi disponibili altri 204 milioni per la proroga dei contratti del personale per l’emergenza.

Decreto Covid, tutte le novità

Ecco tutte le novità del decreto:

TAG:

scuola Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,