,,

Mascherine al chiuso, fino a quando sono obbligatorie: c'è la data annunciata da Draghi e Speranza

Il Governo ha stabilito la data in cui cadrà l'obbligo di usare la mascherina al chiuso, anche in locali, negozi e sopra i mezzi di trasporto pubblici

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Cadono le misure anti Covid decise dai due governi che hanno affrontato la pandemia, ovvero il Conte bis e l’attuale esecutivo guidato da Mario Draghi. Lo ha confermato lo stesso premier in una conferenza stampa insieme al ministro della Salute Roberto Speranza. La roadmap della fine delle restrizioni prevede il graduale abbandono del Green pass e degli obblighi vaccinali, l’aumento della capienza negli stadi e nei luoghi della cultura e anche lo stop all’uso delle mascherine al chiuso.

Addio all’ultimo simbolo della pandemia di Covid: la mascherina

La decisione è arrivata nell’ultimo Consiglio dei Ministri, che ha deciso all’unanimità per la fine delle ultime restrizioni rimaste ancora in vigore. L’obbligo di utilizzare la mascherina all’aperto è finito lo scorso 11 febbraio, dopo la sua reintroduzione a causa dell’ondata di Covid causata dalla variante Omicron.

Ora anche la cabina di regia e il Comitato tecnico scientifico hanno dato il via libera alla caduta dell’obbligo di usare la mascherina nei luoghi chiusi. L’Italia si prepara così ad abbandonare l’ultimo simbolo della pandemia, che ci ha accompagnato già dal lockdown del 2020.

Fino a quando sono obbligatorie le mascherine al chiuso: la data

Lo stato di emergenza, che rappresenta la cornice giuridica che ha permesso ai governi di prendere decisioni drastiche per limitare l’avanzata del coronavirus, termina il 31 marzo 2022. Gradualmente, da quella data, verranno meno tutte le limitazioni anti Covid.

Per quanto riguarda le mascherine, l’obbligo di indossarle al chiuso durerà per un mese dopo la fine dello stato di emergenza. E dunque fino al 30 aprile, come confermato anche dal ministro della Salute.

Roberto Speranza, intervenuto in conferenza stampa il 17 marzo, ha dichiarato: “Manteniamo l’obbligo di mascherina al chiuso fino al 30 aprile. Il Governo avrà modo di verificare la curva e valutare le scelte ulteriori che possano essere necessarie o no”, ha comunque sottolineato.

Mascherine al chiuso, fino a quando sono obbligatorie: c'è la data annunciata da Draghi e Speranza
Mascherine chirurgiche stese all’aperto.

Addio al Green pass e alle altre restrizioni: cosa cambia adesso

Oltre all’addio alle mascherine al chiuso, cambiano anche le regole per il Green pass, che scade per tutti il 1° maggio, come spiegato qui. La roadmap prevede in realtà che il certificato verde non venga più chiesto in alcuni luoghi già dal 1° aprile.

Cambiano anche le regole che riguardano la didattica a distanza e la quarantena, sulla falsariga di quanto sta già avvenendo nel resto d’Europa con l’allentamento di tutte le misure. Allo scadere dello stato di emergenza, viene sciolto anche il Comitato tecnico scientifico, “licenziato” da Mario Draghi.

Fine stato d'emergenza, colori regioni, mascherine e Green pass: cambiano le misure Covid del governo Draghi Fonte foto: ANSA
Fine stato d'emergenza, colori regioni, mascherine e Green pass: cambiano le misure Covid del governo Draghi
,,,,,,,,