,,

Salvini indagato: sfogo del leader della Lega, poi invita Conte

Il leader del Carroccio si è sfogato dopo aver appreso dell'indagine del Tribunale dei ministri di Catania

L’ex ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini è stato accusato dal Tribunale dei ministri di Catania di aver “abusato dei suoi poteri privando della libertà personale 131 migranti a bordo dell’unità navale Gregoretti della guardia costiera italiana alle 00,35 del 27 luglio 2019”. Per il leader della Lega, secondo quanto riportato da Ansa, “è una vergogna”.

Presente a Roma per un evento di Confapi, Salvini si è sfogato: “È una vergogna. Vorrei sapere quanto queste indagini costano al popolo italiano. Quanto costano gli uomini ed il tempo sottratti alle indagini vere su criminali veri. Il fatto che io rischi anni di carcere per aver difeso i confini del mio paese mi fa dire che in Italia c’è un problema”.

“Io ringrazio la maggioranza della magistratura che è obiettiva, corretta ed indipendente. Ma c’è una parte che fa politica” ha dichiarato poi Salvini.

L’ex ministro ha proseguito: “Fa ridere che un ministro dell’Interno venga indagato e processato per aver fatto il proprio dovere. Per me non sarebbe neanche un problema andare in tribunale, guardare in faccia un giudice che tra il ministro e chi trasporta illegalmente gli immigrati irregolari simpatizza per i secondi”.

Salvini, la risposta al premier Conte

Poi, rispondendo al presidente del Consiglio Giuseppe Conte che aveva sottolineato come i consensi della Lega fossero in calo, il leader del Carroccio ha dichiarato: “Conte si preoccupi di una manovra che massacra gli italiani. Se facciamo due passi per Roma vediamo chi tra noi due ha più consenso. Io lo aspetto per una passeggiata”.

Sull’eventuale “governissimo” con Renzi, Salvini ha smentito: “È una invenzione. Non commento le vostre invenzioni”.

Rispondendo ai cronisti che gli hanno chiesto se la Lega stia lavorando a qualche sorpresa per il governo in Parlamento prima della chiusura dell’esame della manovra economica, Salvini ha sottolineato: “Stiamo lavorando…”.

Infine, in merito allo scambio di auguri con le alte cariche dello Stato al Quirinale, il leader della Lega ha annunciato la sua assenza: “È in concomitanza con la recita di Natale di mia figlia. So che ci sarà polemica su questo ma dovendo scegliere… Ubi maior…”.

Intanto dei ladri hanno svaligiato la casa di Denis Verdini, padre della fidanzata di Salvini: i malviventi, nel corso del raid, hanno anche annerito il ritratto del leader della Lega.

VIRGILIO NOTIZIE | 18-12-2019 13:05

salvini Fonte foto: Ansa
,,,,,,,