,,

Nuova variante, Pfizer e Moderna rassicurano. Avviati i test

Secondo Pfizer e Moderna è altamente probabile che i vaccino proteggano anche dalla nuova variante del coronavirus. Avviati i test

La nuova variante “inglese” del coronavirus preoccupa il mondo, perché appare essere più contagiosa della forma finora dominante. Ma soprattutto perché non sappiamo ancora con certezza se i vaccini sviluppati siano in grado di proteggere anche dalla variante recentemente scoperta nel Regno Unito. Anche se gli esperti sono concordi nell’affermare che molto probabilmente non ci saranno problemi da questo punto di vista.

Finora sono due i vaccini autorizzati, quello sviluppato da Pfizer-BioNTech e quello di Moderna. Le aziende farmaceutiche hanno avviato i test sui loro prodotti con la nuova variante del virus, spiegando che il coronavirus è già mutato diverse volte e i vaccini si sono sempre rivelati efficaci.

“Sulla base dei dati ottenuti fino ad oggi, ci aspettiamo che l’immunità indotta dal vaccino Moderna protegga anche contro le varianti recentemente scoperte nel Regno Unito. Faremo test addizionali nelle prossime settimane per confermare queste aspettative”, ha dichiarato Moderna in una nota.

Il fondatore di BioNTech, Ugur Sahin, ha dichiarato in conferenza stampa che la mutazione del Sars-CoV-2 comparsa in Gan Bretagna “è un po’ diversa” da quelle prese in considerazione finora, “e non sappiamo ancora precisamente se il nostro vaccino possa proteggere anche contro questa”.

“Dal punto di vista scientifico, però, è altamente probabile che il nostro vaccino possa difendere anche contro questa variante”, ha sottolineato, aggiungendo che saranno necessarie due settimane per raccogliere i dati a riguardo.

VirgilioNotizie | 22-12-2020 10:33

Variante coronavirus e rischi per il vaccino: parlano i virologi Fonte foto: ANSA
Variante coronavirus e rischi per il vaccino: parlano i virologi
,,,,,,,