,,

Mascherine, Green pass e obbligo vaccinale: cosa cambia da oggi e il calendario del ritorno alla "normalità"

Dalle mascherine al Green pass, passando per l'obbligo vaccinale e la riapertura delle discoteche: il calendario del graduale ritorno alla "normalità"

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Quella di venerdì 11 febbraio 2022 è una data importante in Italia: viene meno, infatti, l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto e riaprono le discoteche. Si tratta di un primo step del graduale ritorno verso la “normalità”. Ecco, di seguito, cosa cambia oggi nello specifico e quali sono le novità in arrivo in materia di Green pass e obbligo vaccinale.

Mascherine, dove c’è l’obbligo e cosa cambia da oggi

L’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza prevede lo stop all’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, ma indica allo stesso tempo che, anche in zona bianca, il dispositivo dovrà sempre essere portato con sé e si manterrà obbligatorio in caso di assembramenti. La Campania rappresenta un’eccezione in tal senso: Vincenzo De Luca, infatti, ha firmato un’ordinanza con cui ha disposto il mantenimento dell’obbligo di mascherina all’aperto.

Per quanto riguarda, invece, le mascherine al chiuso, la data da segnare in “rosso” sul calendario è quella del 31 marzo 2022. Nell’ordinanza sulle mascherine firmata dal ministro della Salute si legge, infatti, che “fino al 31 marzo 2022 è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private”. Secondo quanto scrive il ‘Corriere della Sera’, però, è possibile che in alcuni luoghi si decida di prorogare la misura mantenendola fino al 15 giugno 2022.

Nel provvedimento firmato da Speranza è specificato che l’obbligo “non sussiste quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi. Sono fatti salvi, in ogni caso, i protocolli e le linee guida anti contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico”.

L’ordinanza sottolinea che durante l’attività sportiva non è obbligatorio indossare le mascherine di protezione anti Covid. Il provvedimento ricorda anche che “non hanno l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: i bambini di età inferiore ai 6 anni; le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo”.

Riapertura discoteche: cosa cambia da oggi

Quella di venerdì 11 febbraio 2022 è una data importante anche perché sancisce la riapertura delle discoteche: potrà entrare soltanto chi ha il Green pass rafforzato, cioè i guariti e i vaccinati contro il Covid. Se la discoteca è al chiuso sarà obbligatorio indossare la mascherina, ma non quando si è in pista a ballare. Nelle discoteche all’aperto si potrà stare, invece, senza la mascherina. Il limite massimo di capienza è fissato al 75% all’aperto e al 50% al chiuso.

Mascherine, Green pass e obbligo vaccinale: cosa cambia da oggi e il calendario del ritorno alla "normalità"Fonte foto: ANSA
Il ministro della Salute Roberto Speranza.

Green pass, quando potrebbe essere tolto in Italia

La Francia sta valutando di togliere l’obbligo di Green pass a partire dal 1° aprile 2022 e lo stesso, si legge sul ‘Corriere della Sera’, potrebbe fare l’Italia. Per il momento, però, l’intenzione del presidente del Consiglio Mario Draghi e del ministro della Salute Roberto Speranza è quella di mantenere la certificazione verde (rafforzata) per tutte le attività che presentano un alto rischio di contagio, come i bar, i ristoranti, i cinema, i teatri, le sale da concerto e i negozi non di prima necessità.

A ogni modo l’intenzione del governo, se i contagi in Italia lo consentiranno, è quella di non prorogare lo Stato di Emergenza, attualmente in vigore fino al 31 marzo 2022.

Obbligo vaccinale per gli over 50: quando scade

Il calendario del (graduale) ritorno alla “normalità” in Italia prevede un altra tappa molto importante nella giornata del 15 giugno 2022: quel giorno, infatti, allo stato attuale, scadrà l’obbligo vaccinale per gli over 50 in Italia.

 

Mappa Ecdc 10 febbraio 2022, tutta Europa in rosso scuro. Quali sono i criteri di rischio Fonte foto: ANSA
Mappa Ecdc 10 febbraio 2022, tutta Europa in rosso scuro. Quali sono i criteri di rischio

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,