,,

Ipotesi congresso, scontro nel M5S: Grillo contro Di Battista

L'ex parlamentare M5S è tornato a parlare chiedendo un congresso del partito. La proposta non è stata ben accolta dal fondatore del Movimento

Se il premier Giuseppe Conte vuole fare il leader del Movimento 5 Stelle “si deve iscrivere al M5s e partecipare al prossimo congresso”. Così Alessandro Di Battista intervenendo a ‘Mezz’ora in più’ su Raitre ha commentato il recente sondaggio Ipsos secondo cui il presidente del Consiglio sarebbe il candidato ideale per la guida del partito. “Ho fiducia” in Conte, ha aggiunto, “non deve temere picconature da parte del sottoscritto”.

L’ex parlamentare ha spiegato che “il M5S deve organizzare un congresso, un’assemblea costituente. Chiedo formalmente il prima possibile un’assemblea in cui tutte le anime possano costruire una loro agenda e vedremo chi vincerà”.

Sul governo Conte Di Battista ha detto che “ci sono determinati poteri anche politici che vogliono buttarlo giù per prendere in mano i denari della ricostruzione”. Gli Stati Generali, ha aggiunto, “spero siano utili” perché la situazione del Paese “credo sia molto più grave di come la stiamo immaginando”.

“La situazione economica – ha affermato – sarà peggiore del 2012, quando Grillo era però riuscito ad incanalare la rabbia sociale. Ma oggi che succederà quando finirà la cig? A me spaventa che ci siano soggetti che possano cavalcare” questa situazione di disagio.

Nonostante questo Di Battista ha detto di essere contrario al Mes “perché si aggancia a un vincolo esterno che non fa l’interesse nazionale, ma il vero problema è il Patto di Stabilità, va cambiato”.

Per quanto riguarda al progetto del ponte sullo Stretto di Messina, l’esponente M5S ha spiegato che “dire no al ponte sullo Stretto non significa dire no all’edilizia pubblica: noi siamo sempre stati associati a quelli che dicono no alle infrastrutture: ma ricostruzione, messa in sicurezza del patrimonio artistico vanno fatti. Io sono contrario alle grandi opere inutili: bisogna investire sulle opere che servono”.

Congresso M5S, il commento di Beppe Grillo

La proposta di un congresso del Movimento 5 Stelle avanzata da Di Battista è stata commentata su Twitter da Beppe Grillo.

Questo il tweet del fondatore del movimento: “Dopo i terrapiattisti e i gilet arancioni di Pappalardo, pensavo di aver visto tutto…ma ecco l’assemblea costituente delle anime del Movimento. Ci sono persone che hanno il senso del tempo come nel film ‘Il giorno della marmotta'”.

La replica di Di Battista non si è fatta attendere. “Oggi pomeriggio sono tornato in tv. Ho fatto proposte e preso posizioni chiare. Si può legittimamente non essere d’accordo. Lo si dica chiaramente spiegando il perché“, ha scritto su Instagram.

VirgilioNotizie | 14-06-2020 16:39

Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici Fonte foto: Ansa
Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici
,,,,,,,