,,

Meloni detta le sue condizioni a Conte. Poi la stoccata a Salvini

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni detta le sue condizioni per dialogare con il premier Giuseppe Conte

Se il premier Giuseppe Conte vuole dialogare con le opposizioni, dovrà soddisfare le due condizioni dettate da Giorgia Meloni. Nel corso di un’intervista concessa al ‘Corriere della Sera’, la leader di Fratelli d’Italia ha dichiarato: “Vogliono dialogare? Bene, ecco le due condizioni. Sparisce tutto quello che non c’entra con il rilancio: poltrone, consulenze, amenità, bonus inutili. E le riunioni tra governo e opposizione le facciamo in streaming, così gli italiani potranno giudicare. Ci stanno? I signori del M5S, che tanto amavano la trasparenza, guarda caso adesso dicono di no”.

La Meloni ha anche detto: “Considero ridicolo che il premier si presenti per dire quello che ‘farà’ mentre la gente sta ancora aspettando i soldi che aveva promesso due mesi fa. Mi sembra solo un gettare la palla in avanti”.

La leader di FdI ha difeso la manifestazione del 2 giugno dopo le polemiche sugli “assembramenti”: “Le polemiche si fanno solo se le manifestazioni le organizziamo noi. Abbiamo visto assembramenti il 25 aprile, all’inaugurazione del Ponte di Genova, per Silvia Romano, anche, ed è comprensibile, a Codogno per la visita del capo dello Stato. Gli unici su cui indaga la Digos, però, siamo noi e i negozianti che si erano permessi di manifestare contro il governo”.

La Meloni ha aggiunto: “Abbiamo fatto il possibile, mi sono appellata ai nostri sostenitori perché non partecipassero e quasi tutti avevano la mascherina. Se la gente ha così tanta voglia di partecipare, però, forse il governo dovrebbe interrogarsi”.

Incalzata sui selfie con la mascherina calata di Matteo Salvini e le sue dichiarazioni sul “virus che sta morendo”, la leader di Fratelli d’Italia ha risposto: “Io la mascherina l’ho sempre indossata e parlo per me. Non avendo elementi per dire che il Covid sta sparendo non lo faccio, ne parlino gli esperti. Se dicono di utilizzare le mascherine, le utilizziamo, ma non devono diventare un bavaglio”.

Poi la Meloni ha lanciato un messaggio a Salvini sul mancato via libera della Lega alla candidatura di Fitto alle Regionali in Puglia: “Le coalizioni sono unite se si rispetta la parola data. Noi l’abbiamo sempre fatto, ce lo aspettiamo dagli altri”.

La Meloni ha anche confermato la manifestazione in programma il 4 luglio: “Se le condizioni lo permetteranno e la curva dei contagi scenderà, come sembra e speriamo, ne faremo una grandissima. Con le mascherine se servirà, ma ci saremo”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-06-2020 08:31

Giorgia Meloni, le sue due condizioni per dialogare con Conte Fonte foto: Ansa
,,,,,,,