,,

Covid, Sgarbi contro tutti: attacca Galli, poi gaffe con Parenzo

Vittorio Sgarbi a ruota libera in tv: dopo l'attacco a Massimo Galli ignora l'opinionista di La7

Sgarbi show a L’aria che tira, la trasmissione condotta da Myrta Merlino su La 7. La conduttrice ha parlato di un “Paese schizofrenico“, con ristoranti e bar chiusi e la folla in piazza per festeggiare lo scudetto dell’Inter. Il deputato ha difeso la voglia di uscire degli italiani, prima contraddicendo il parere dei virologi più conosciuti e apprezzati, e poi scagliandosi contro il giornalista e opinionista David Parenzo.

“Schizofrenico è giusto, ma c’è da dire che l’Italia è stato un Paese molto ubbidiente e umiliato. Il rischio di prendere il coronavirus in estate è minimo, e quelli che lo hanno preso l’estate scorsa al Billionaire”, il locale in Costa Smeralda di Flavio Briatore, “sono guariti, perché sono giovani. Non possiamo imporre a persone che vanno dai 20 ai 60 anni delle regole di vita, è una malattia da cui si guarisce”, ha dichiarato.

“Se viene a David Parenzo guarisce, non esiste un caso in cui il Covid ti porta alla morte prima dei 70 anni“, ha detto ancora, mentre il giornalista, anche lui in collegamento con lo studio di Myrta Merlino, ha iniziato a fare gesti scaramantici davanti alla webcam.

“Un ragazzo di 15 anni deve vivere come una persona di 70 anni? È un’idiozia“, ha continuato il critico d’arte. “Smettiamo di parlare di quest’epidemia come fosse l’unico tema e l’unica malattia. Non voglio più parlare di Covid”.

“I gallismi di Galli servono a portare sfiga, ed è ora di smetterla. Il Covid d’estate se ne andrà”. Ha sottolineato Vittorio Sgarbi, in collegamento con La 7, andando contro gli avvertimenti di Massimo Galli, direttore di Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano. “Lo scorso anno a giugno il Covid fece la gentilezza di andarsene”, ha aggiunto il parlamentare.

Dure parole anche contro il precedente Governo e le misure di limitazione dei contagi da coronavirus nel nostro Paese. “Il precedente lockdown impedì alle persone di andare in giro in bicicletta, che è un mezzo individuale. Era una proibizione irragionevole“, ha sottolineato.

Ha poi preso la parola David Parenzo, spiegando a Vittorio Sgarbi che il Covid, la scorsa estate, ha continuato la sua corsa, seppure a ritmi meno serrati, che ha poi portato all’exploit della seconda ondata di contagi. Ma durante l’intervento dell’opinionista, il parlamentare ha ignorato ciò che accadeva in trasmissione, parlando al telefono con una conoscente.

VirgilioNotizie | 03-05-2021 16:17

Varianti Covid, reinfezioni e fasce d'età a rischio: gli studi Fonte foto: ANSA
Varianti Covid, reinfezioni e fasce d'età a rischio: gli studi
,,,,,,,