,,

Coronavirus, "grave minaccia" per il mondo: l'allarme dell'Oms

L'Oms ha lanciato un appello per contrastare l'epidemia di coronavirus, additandolo come una "minaccia molto grave" per il mondo

Il coronavirus rappresenta una “minaccia molto grave” per il mondo: questo, come riporta l’Ansa, è quanto sostiene il capo dell’Oms, l’agenzia Onu per la sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Il direttore ha preso parte al forum globale di ricerca e innovazione convocato a Ginevra per contrastare la diffusione del coronavirus in tutto il mondo.

Il capo dell’Oms ha sottolineato, come riporta l’Adnkronos: “Speriamo che uno dei risultati di questo incontro sarà una roadmap concordata che guidi ricercatori e donatori. Ma la linea da seguire è: solidarietà, solidarietà, solidarietà”. Un invito alla collaborazione e alla condivisione “aperta ed equa” da parte di tutte le potenze mondiali.

L’Oms ha schierato il progetto ‘R&D Blueprint’, nato per sconfiggere l’ebola, “che ha come priorità quella di identificare i patogeni prioritari per la ricerca, ma include anche scenari per il ‘patogeno x’, un agente precedentemente sconosciuto e che diventa una minaccia esattamente come quello con cui abbiamo a che fare ora”.

Coronavirus, l’appello dell’Oms

Il direttore ha rinnovato l’appello: “Pubblicazioni, brevetti e profitti non sono ciò che conta di più adesso. Ciò che conta di più è fermare l’epidemia di 2019-nCoV e salvare vite”.

“Con il vostro supporto, è quello che possiamo fare insieme”, ha concluso Tedros Adhanom Ghebreyesus rivolgendosi agli esperti presenti all’evento.

Intanto il bilancio delle vittime ha superato il migliaio in Cina, arrivando a 1016, su 42.638 contagi registrati.

Coronavirus, la situazione in Italia

In Italia sono fermi a tre i contagi: la coppia cinese, primo caso risultato positivo, e il 29enne tornato da Wuhan insieme agli altri 55 rimpatriati. Stando a quanto afferma l’ultimo bollettino dello Spallanzani, “la coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo coronavirus, è tuttora ricoverata in terapia intensiva”.

“Presentano entrambi un lieve miglioramento delle condizioni generali”, ha precisato lo Spallanzani. “In maniera particolare, il paziente maschio presenta una riduzione del supporto respiratorio, con partecipazione attiva alla respirazione. La prognosi resta riservata”.

Il ragazzo italiano “trasferito giorni fa dalla struttura dedicata della Città Militare della Cecchignola e con infezione confermata da nuovo coronavirus, continua ad essere in buone condizioni generali“, ha confermato il bollettino medico.

Coronavirus, cos’è il pangolino

Occhi puntati sul pangolino, individuato come possibile organismo ospite che avrebbe causato l’epidemia di coronavirus. Si tratta di un mammifero simile a un formichiere, in pericolo di estinzione, le cui scaglie sono oggetto di contrabbando in Cina.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-02-2020 12:33

Coronavirus, quello che c'è da sapere sul pangolino Fonte foto: ANSA
Coronavirus, quello che c'è da sapere sul pangolino
,,,,,,,