,,

Caso Floyd, uno dei 4 ex agenti è stato rilasciato su cauzione

Thomas Lane ha pagato 750 mila dollari, proseguono le proteste

Thomas Lane, uno dei 4 ex poliziotti coinvolti nella morte di George Floyd, è stato rilasciato su cauzione, ma con condizioni, dal carcere della contea di Hennepin, nel Minnesota. Lo riporta l’emittente CBSN. Lane avrebbe pagato una cauzione di 750 mila dollari. La notizia è stata ripresa dall’Ansa.

Floyd è stato ucciso da Derek Chauvin, che per immobilizzarlo quando era già a terra ha premuto un ginocchio sul suo collo per quasi nove minuti soffocandolo.

Chauvin rimane in carcere con le accuse di omicidio di secondo e terzo grado e omicidio colposo di terzo grado.

Gli altri ex poliziotti – Tou Thao, J. Alexander Kueng e lo stesso 37enne Lane – dovranno rispondere delle accuse di aver aiutato e favorito sia l’omicidio involontario di secondo grado sia l’omicidio colposo di secondo grado.

Per loro è stata fissata una cauzione di un milione di dollari ciascuno senza condizioni e di 750 mila dollari con condizioni.

Per Chauvin la cauzione è di 1,25 milioni di dollari senza condizioni ed un 1 milione di dollari con condizioni. La prossima udienza è prevista per il 29 giugno.

La commissione Forze Armate del Senato, a guida repubblicana, ha adottato con una votazione a porte chiuse un emendamento che autorizza il Pentagono a cambiare entro tre anni i nomi delle basi militari intitolate ai generali confederati.

La proposta, che è stata avanzata dal segretario alla Difesa Mark Esper e dal ministro dell’esercito Ryan McCarthy, è stata presentata dalla senatrice Elizabeth Warren. La Casa Bianca ha già detto che Trump è pronto al veto.

Intanto le proteste anti razziste seguite alla morte di Floyd hanno preso di mira un altro monumento confederato in Virginia, dopo quello di Cristoforo Colombo: una folla di manifestanti ha rimosso nella notte la statua di Jefferson Davis, un democratico del Mississippi che è stato il primo e unico Presidente degli Stati Confederati d’America dal 1861 al 1865.

Il blitz, documentato da vari video postati sui social, è avvenuto a Richmond, che Davis aveva stabilito come capitale.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-06-2020 20:25

Canti e ricordi per George Floyd: folla ai funerali a Minneapolis Fonte foto: Ansa
Canti e ricordi per George Floyd: folla ai funerali a Minneapolis
,,,,,,,