,,

Briatore contro il Reddito di cittadinanza per i giovani: "Faccio fatica a trovare personale"

Il noto imprenditore è tornato ad accusare i giovani di non volere fare sacrifici a lavoro con la scusa del Rdc

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Se Flavio Briatore fosse al governo sospenderebbe da subito il Reddito di cittadinanza per i giovani che non si impegnano più a cercare un posto di lavoro. In un’intervista rilasciata a Il Tempo, nella quale affronta diverse tematiche, dal Covid-19 alla guerra in Ucraina, il noto imprenditore torna a schierarsi contro il sussidio statale, usato a suo avviso come scusa dagli under 30 per sfuggire a un’occupazione, perlomeno nel settore della ristorazione.

Briatore contro il Reddito di cittadinanza

Alcune settimane fa, Briatore aveva dato ragione al famoso chef Alessandro Borghese, che si lamentava di non trovare giovani collaboratori per le sue cucine. Secondo l’imprenditore piemontese, tra le principali cause di questa carenza di personale ci sarebbe il Reddito di cittadinanza.

“Quello che dice lo chef Alessandro Borghese è la verità: molti ragazzi cercano lavoro sperando quasi di non trovarlo. Io lo vedo chiaramente: preferiscono il reddito di cittadinanza a un percorso di carriera. Anche quando il percorso glielo si offre, ben retribuito: pur garantendo stipendi adeguati e contratti a lungo termine, rifiutano” diceva Briatore al Corriere della Sera.

Briatore contro il Reddito di cittadinanza per i giovani: "Faccio fatica a trovare personale"Fonte foto: ANSA

Briatore: “Sospendere il Reddito di cittadinanza”

Oggi torna sul tema, sottolineando, da titolare di venti locali tra Italia e estero, per un totale di 1.500 dipendenti, che l’ostacolo per il Paese è la burocrazia: “Siamo un Paese fermo. Dobbiamo liberalizzare – dice Briatore – Abbiamo messo su il reddito di cittadinanza, perdendo molta forza lavoro che non si impegna più a cercare un posto, ragion per cui se io fossi il governo il reddito di cittadinanza lo sospenderei. Non in tutti i casi, perché chi ha bisogno ed ha delle emergenze va sostenuto. Ma ai ragazzi di 24-25 anni lo sospenderei da oggi. Anzi andava sospeso ad aprile perché siamo un Paese che ha il turismo come prima azienda di valore”.

Ho anche io problemi a trovare il personale –  aggiunge – perché oggi le persone vogliono più tempo libero, hanno un minimo di sussidio e gli basta. Poi magari fanno pure qualche lavoretto in nero e son contenti. I ragazzi non han voglia di fare sacrifici perché lavorare in un ristorante è fatica. È tutto sbagliato, l’Italia oggi dovrebbe investire sulle imprese perché i posti di lavoro non li crei coi sussidi ma con le aziende.”

Briatore contro il Reddito di cittadinanza la soluzione

Per Briatore una soluzione sarebbe quella di sospendere il Reddito di cittadinanza “da aprile a ottobre, in modo che l’Italia, un Paese con 7 mila chilometri di coste che vive di turismo, non si trovi senza stagionali. Tanto poi chi è bravo trova subito il lavoro fisso.”

“Io terrei il reddito di cittadinanza solo per le famiglie bisognose, ma lo bloccherei per i giovani. L’Italia non può dare contributi a fondo perduto a chi non lavora, così si spinge la gente a vivere di elemosina” è il parere di Briatore.

flavio-briatore Fonte foto: ANSA
,,,,,,,