,,

Arnold Schwarzenegger, messaggio a Putin e ai russi: Terminator si scaglia contro la propaganda di Mosca

L'attore di Hollywood ed ex governatore della California spiega ai russi tutte le bugie di Vladimir Putin e del governo russo sulla guerra

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

“Ciao a tutti e grazie per aver deciso di dedicarmi del tempo”. Inizia così il video con sottotitoli in cirillico che Arnold Schwarzenegger ha diffuso su tutti i social. “Sto pubblicando questo messaggio su diversi canali per raggiungere i miei cari amici russi e i militari russi che stanno prestando servizio in Ucraina. Oggi voglio parlare a voi perché ci sono cose che stanno accadendo nel mondo che vi sono tenute nascoste. Cose terribili di cui dovreste venire a conoscenza”.

Il racconto di Schwarzenegger sul russo diventato il suo eroe

“Ma prima che vi parli della cruda realtà, fatemi parlare un attimo del russo che è diventato il mio eroe“. L’ex governatore della California e star di Hollywood ha raccontato di aver incontrato per Yuri Petrovich Vlasov, primo uomo a sollevare 200 kg sopra la propria testa, in occasione dei Campionati mondiali di sollevamento pesi del 1961. Schwarzy all’epoca aveva 14 anni, e con un amico riuscì a incontrare il neoeletto campione del mondo.

Con lui “fu gentile e mi sorrise. Non dimenticherò mai quel giorno”. Dopo quell’incontro il bodybuilder più famoso della storia del cinema ha iniziato a fare sollevamento pesi, appendendo il poster del russo sopra il suo letto. Scelta non condivisa dal padre, che contro i russi aveva combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale, tra le fila dei nazisti.

Il legame tra Arnold Schwarzenegger e la Russia, ha raccontato il divo in video, è diventato più forte con il passare gli anni. Fino a un nuovo incontro con Vlasov stesso in occasione delle riprese di Danko, il primo film americano a ricevere il permesso di essere girato nella Piazza Rossa di Mosca. “Passammo tutto il giorno insieme. Era così premuroso, gentile, intelligente e generoso”.

Arnold Schwarzenegger contro la propaganda russa: cosa ha detto

“Da quando ho 14 anni non provo altro che affetto e rispetto per le persone che vengono dalla Russia. E questa è la ragione per cui vi sto confidando tutto questo. La forza e il cuore dei russi mi hanno sempre ispirato”, ha sottolineato l’attore.

E “per questo spero che mi permettiate di dirvi la verità sulla guerra in Ucraina e su cosa sta accadendo lì. A nessuno piace sentire critiche sul proprio governo, lo capisco. Ma da amico dei russi spero che ascoltiate ciò che voglio dirvi”, spiegando di parlare con la stessa preoccupazione provata nei giorni dell’attacco a Capitol Hill, con il tentato colpo di stato a Washington.

“Il vostro governo dice di voler denazificare l’Ucraina. Ma non è vero”. Anche perché “l’Ucraina è un Paese con un presidente di origini ebraiche. Suo padre vide morire tutti i suoi tre fratelli per mano dei nazisti. L’Ucraina non ha iniziato questa guerra. Non è partita a causa di nazisti o nazionalisti. Sono quelli che prendono decisioni al Cremlino ad aver iniziato la guerra”.

“Il mondo si è schierato contro la Russia a causa delle sue azioni in Ucraina“, ha spiegato ancora Arnold Schwarzenegger, raccontando della brutalità dell’esercito russo, con le bombe cadute anche su “un ospedale pediatrico“, quello di Mariupol.

“Il governo russo ha mentito non solo ai suoi cittadini, ma anche ai suoi soldati“, dato che ad alcuni sarebbe stato detto che “la popolazione ucraina li avrebbe accolti come eroi, ad altri che stavano solo partendo per delle esercitazioni. Non sapevano neanche che stavano partendo per andare in guerra”, ha raccontato il divo.

Arnold Schwarzenegger, messaggio a Putin e ai russi: Terminator si scaglia contro la propaganda di MoscaFonte foto: ANSA
Arnold Schwarzenegger alla prima di un film in Giappone.

Arnold Schwarzenegger a Vladimir Putin: “Puoi fermare questa guerra”

L’ex governatore ha detto di sperare che “i militari russi che stanno ascoltando questo messaggio non diventino traumatizzati come mio padre“, che per tutta la vita ha portato le ferite fisiche e psicologiche della Seconda Guerra Mondiale combattuta tra le fila dei nazisti.

“Questa non è la guerra per difendere la Russia che hanno combattuto i vostri nonni o bisnonni. Questa è una guerra illegale. Le vostre vite, i vostri arti, il vostro futuro vengono sacrificati per una guerra senza senso condannata dal mondo intero”, ha dichiarato ancora Arnold Schwarzenegger ai russi in ascolto.

Ha poi parlato dei milioni di rifugiati che fuggono oltre il confine ucraino e chiesto ai russi di diffondere le informazioni sulla catastrofe umanitaria che sta avvenendo, dichiarando piena solidarietà ai manifestanti pacifisti che vengono arrestati nelle città russe. “Il mondo ha visto il vostro coraggio. Siete i miei nuovi eroi. Avete la forza di Yuri Petrovich Vlasov. Siete il vero cuore della Russia”.

In chiusura Arnold Schwarzenegger ha lanciato un messaggio direttamente a Vladimir Putin. “Hai iniziato tu questa guerra. Stai continuando tu questa guerra. Tu puoi fermare questa guerra“.

schwarzenegger Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,