,,

Andreea Rabciuc, l'appello del fidanzato a "Chi l'ha visto": "Fatti viva. Io non ti ho mai fatto del male"

Simone Gresti, unico indagato per la scomparsa della fidanzata, si è rivolto direttamente alla ragazza chiedendole di tornare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il fidanzato di Andreea Rabciuc, la 27enne sparita da oltre un mese nell’Anconetano, ha lanciato un altro appello in TV alla ragazza, durante l’ultima puntata Chi l’ha visto: “Siamo tutti preoccupati per te, se sei in ascolto ti chiedo di farti viva. Io non ti ho mai fatto del male, anzi ti ho voluto bene” ha detto così Simone Gresti, unico indagato della scomparsa della campionessa di tiro a segno di origini rumene.

Andreea Rabciuc, l’appello del fidanzato a “Chi l’ha visto”: le parole di Simone Gresti

Ospite della trasmissione di Rai 3 condotta da Federica Sciarielli, Gresti si è rivolto ancora una volta direttamente alla ragazza, che, secondo la sua versione dei fatti, si sarebbe allontanata volontariamente quella notte del 12 marzo, trascorsa da Andreea il fidanzato e altri due amici in un casolare di Montecarotto, in provincia di Ancona.

Andreea, tu sai che non ti ho sequestrato e non ti ho fatto del male. Fatti viva, almeno con una telefonata” ha detto Gresti a Chi l’ha visto?.

Non è la prima volta che il fidanzato della 27enne lancia un appello in TV chiedendo alla sua ragazza di fare ritorno. Il 43enne è sempre apparso convinto che Andreea sia fuggita da sola per le campagne dopo la lite tra i due nel casolare e per questo si aspetta che possa rispondere alle sue preghiere, non solo per tranquillizzare la sua famiglia ma anche per essere scagionato dall’accusa di sequestro di persona.

Siamo tutti preoccupati per te, se sei in ascolto ti chiedo di farti viva, così rassicuri tutti, anche le nostre famiglie – ha detto Gresti in TV –  se anche non vuoi tornare almeno fatti sentire e dì che stai bene al di là della mia posizione visto che sono indagato per sequestro di persona. Io non ti ho mai fatto del male, anzi ti ho voluto bene, quindi per questo ti chiedo di farti viva e di farti sentire, rasserenaci”.

Nel corso delle puntate precedenti di Chi l’ha visto? il 43enne aveva già affermato la sua teoria secondo la quale la fidanzata fosse viva e in fuga, cercando di discolparsi dai sospetti sui messaggi cancellati dal cellulare di Andreea, rimasto in possesso del fidanzato per diverse ore: “La vedevo che scriveva messaggi, ma li avrà cancellati oppure avrà utilizzato un’altra applicazione”, ha detto Gresti.

Andreea Rabciuc, l'appello del fidanzato a Fonte foto: ANSA
Le ricerche intorno al casolare dove è stata vista per l’ultima volta Andreea 

Andreea Rabciuc, l’appello del fidanzato a “Chi l’ha visto”: la telefonata misteriosa alla madre di Gresti

Anche la madre di Simone Gresti ha dato la sua testimonianza sui fatti, continuando a sostenere la difesa del figlio e raccontando anche di aver ricevuto una misteriosa telefonata nei giorni scorsi, durante la quale avrebbe sentito il silenzio seguito da un “mugolio” durato alcuni secondi.

indagini-andreea-rabciuc Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,