,,

Vaticano, scandalo immobile a Londra: arrestato Gianluigi Torzi

Il broker dovrà rispondere di diverse accuse in relazione alla compravendita di un immobile a Londra

Gianluigi Torzi, broker, è stato interrogato e arrestato in relazione allo scandalo legato alla compravendita dell’immobile a Londra. Estorsione, peculato, truffa aggravata e autoriciclaggio sono i reati contestati  dal Promotore di Giustizia Vaticano all’imputato.

La Legge vaticana, in questi casi, prevede pene fino a dodici anni di reclusione. Al momento, come riporta Ansa, Gianluigi Torzi è detenuto in appositi locali presso la Caserma del Corpo della Gendarmeria.

Al termine dell’interrogatorio di Torzi, assistito dai propri legali di fiducia, l’Ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale Vaticano ha spiccato nei suoi confronti mandato di cattura.

A firma del Promotore di Giustizia, Gian Piero Milano, e del suo Aggiunto, Alessandro Diddi, il provvedimento “è stato emesso in relazione alle vicende collegate alla compravendita dell’immobile londinese di Sloane Avenue, che hanno coinvolto una rete di società in cui erano presenti alcuni Funzionari della Segreteria di Stato. A riferirlo è il Vaticano in una nota.

Sulle rivelazioni in merito allo scandalo milionario in Vaticano aveva contribuito anche la Papessa, Francesca Chaoqui: “Posso rivelarvi – aveva dichiarato – che in Vaticano è partita un’inchiesta molto seria, che coinvolge alti prelati, a tutela di papa Francesco. È un’indagine che porta la mia firma perché durante la commissione, quando c’ero io, avevo dato il via per indagare”.

VirgilioNotizie | 05-06-2020 22:06

,,,,,,,