,,

Variante Delta, così il Covid può sparire nel nulla: il caso del Giappone getta una nuova luce. Cosa è emerso

In Giappone la variante Delta sembra scomparsa nel nulla: gli scienziati nipponici hanno trovato una possibile spiegazione

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Mentre in Italia l’epidemia da coronavirus riprende a correre veloce, è importante guardare al Giappone per capire come si può sconfiggere la variante Delta, la mutazione che al momento è prevalente in tutta Europa. Il caso del Sol Levante, che al momento è ancora alle prese con il coronavirus, fa emergere una profonda differenza con le altre nazioni: lì la variante indiana è ormai scomparsa.

Tra i motivi della scomparsa della variante Delta c’è sicuramente l’elevato tasso di vaccinazione e l’introduzione di varie misure anti-Covid, tuttavia secondo alcuni ricercatori nipponici potrebbe esserci anche un’altra ragione.

Perché in Giappone è scomparsa la variante Delta: la spiegazione

La risposta è arrivata da un gruppo di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Genetica e dell’Università di Niigata, che sostiene che la variante Delta potrebbe essere sparita a causa di un eccesso di mutazioni che l’avrebbe portata ad “autoestinguersi”. In altre parole, si sarebbe eliminata da sola, in modo naturale.

I ricercatori giapponesi hanno spiegato che tutti i virus mutano e nella maggior parte dei casi ciò porta dei vantaggi ai patogeni, che diventano più contagiosi o aggressivi. Ad ogni modo, in alcune rare circostanze può succedere che i cambiamenti che si verificano durante il processo di replicazione virale si rivelino controproducenti.

Così, in seguito questi “errori”, il virus diventa incapace di replicarsi, andando incontro a una scomparsa che è “inevitabile”. I ricercatori hanno spiegato come in Giappone la variante Delta possa essere andata incontro a un destino simile.

L’estinzione della variante Delta: gli scenari futuri

I ricercatori ritengono che la variante Delta avrebbe accumulato troppe mutazioni a carico della proteina nsp14, quella responsabile della correzione degli errori di copiatura durante la replicazione virale. Proprio il suo malfunzionamento avrebbe determinato l’autodistruzione dell’agente virale.

L’estinzione naturale del patogeno, in particolare, sembra l’unica spiegazione plausibile all’importante calo dei contagi. Inoue ha sottolineato che la variante Delta potrebbe andare incontro a un simile destino anche in altre parti del mondo. Si tratta, tuttavia, di uno scenario meno probabile considerando che all’estero è stato riscontrato un numero di mutazioni a carico di nsp14 minore di quello osservato in Giappone.

Variante Delta, così il Covid può sparire nel nulla: il caso del Giappone getta una nuova luce. Cosa è emerso Fonte foto: ANSA
,,,,,,,