,,

Vaccino, terza dose: da quando e per chi. L'annuncio di Speranza

In Italia si partirà con la terza dose: i tempi e le categorie interessate sono state svelate dal ministro della Salute, Roberto Speranza

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha iniziato a valutare una domanda per l’uso della terza dose del vaccino Pfizer da somministrare sei mesi dopo la seconda dose agli over 16. La valutazione sarà fatta sulla base dei dati presentati dalla casa farmaceutica: l’esito dovrebbe arrivare entro le prossime settimane salvo la necessità di “informazioni supplementari”. Intanto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha fatto un importante annuncio proprio su questo tema.

Vaccino, in arrivo la terza dose? Lo studio di Pfizer e la posizione dell’Ema

L’Ema ha comunicato che “le persone con un sistema immunitario gravemente indebolito che non raggiungono un livello adeguato di protezione dalla loro vaccinazione primaria standard potrebbero aver bisogno di una dose ‘aggiuntiva’ come parte della loro vaccinazione primaria”.

Al momento, quindi, l’Agenzia europea del farmaco starebbe ragionando sulla terza dose a soggetti immunodepressi o fragili.

Comunque, l’azienda che ha creato Pfizer ha presentato all’Ema i risultati di uno studio clinico in corso in cui circa 300 adulti, con sistema immunitario sano, hanno ricevuto una dose di richiamo circa 6 mesi dopo la seconda dose.

Vaccino, terza dose: da quando e per chi. L’annuncio di Speranza

Ma cosa succederà in Italia? Il ministro della Salute, Roberto Speranza,  a conclusione dei lavori del G20 Salute a Roma, ha dichiarato che “la terza dose in Italia ci sarà“.

Il ministro ha spiegato che “partiremo già da settembre con pazienti fragili come gli oncologici o i trapiantati. Su questo punto già Ema e Ecdc si sono espresse. Dunque già nel mese di settembre partiranno in Italia queste prime terze dosi, poi analizzeremo per proseguire con gli over 80 e residenti Rsa e personale sanitario, che sono le prime categorie che hanno ricevuto il vaccino e da quale si partirà”.

Infine, Speranza ha aggiunto: “Se abbiamo passato in Italia un agosto con restrizioni molto limitate ciò è avvenuto grazie ai vaccini. Quindi il mio messaggio è molto netto: il vaccino è la chiave per aprire la porta di una stagione diversa e quindi bisogna continuare a vaccinarsi”.

VirgilioNotizie | 06-09-2021 17:33

Covid, terza dose necessaria? Esperti divisi: chi è a favore e chi no Fonte foto: ANSA
Covid, terza dose necessaria? Esperti divisi: chi è a favore e chi no
,,,,,,,