,,

Pfizer, vaccino Covid per bambini sotto i 12 anni "efficace e sicuro"

La casa farmaceutica e l'azienda di biotecnologie hanno annunciato che il loro vaccino anti Covid è efficace nei bambini, con un differente dosaggio

Pfizer e BioNTech, attraverso un comunicato stampa, hanno fatto sapere di aver concluso i primi test clinici per la somministrazione del vaccino anti Covid Comirnaty a individui sotto i 12 anni di età. Per i partecipanti allo studio dai 5 agli 11 anni, il preparato si è dimostrato sicuro, ben tollerato ed efficace in termini di risposta immunitaria. Sono ancora attesi invece i risultati per i bambini sotto i 5 anni, che dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno.

Adesso la casa farmaceutica e l’azienda di biotecnologia possono procedere con l’invio dei dati raccolti alle agenzie regolatrici come la Fda, responsabile della farmacovigilanza e dell’approvazione dei nuovi medicinali negli Stati Uniti, e l’Ema, che lo fa per gli Stati membri dell’Unione Europea.

Vaccino Covid per i bambini dai 6 mesi agli 11 anni: cosa cambia rispetto a quello per gli adulti

Ai bambini tra i 5 e gli 11 anni di età è stato iniettato un terzo della dose utilizzata per gli adulti. Si tratta di 10 microgrammi di preparato al posto dei 30 microgrammi utilizzati dai 12 anni in su, meglio tollerata e sicura ma con lo stesso profilo di immunogenicità. Sotto i 5 anni la dose è invece di 3 microgrammi , un decimo di quella degli adulti.

La risposta del sistema immunitario dei giovanissimi partecipanti allo studio pilota è paragonabile a quella osservata nel gruppo di vaccinati tra i 16 e i 25 anni di età con dose piena.

Gli studi di fase 1, 2 e 3 hanno coinvolto più di 4.500 bambini dai 6 mesi agli 11 anni tra Stati Uniti, Finlandia, Polonia e Spagna con oltre 90 centri di ricerca coinvolti.

Vaccino Covid di Pfizer e BioNTech verso l’approvazione per i bambini: l’annuncio

“Negli ultimi nove mesi, centinaia di milioni di persone dai 12 anni in su in tutto il mondo hanno ricevuto il nostro vaccino contro il Covid. Vogliamo estendere la protezione garantita dal preparato anche ai più giovani, dopo aver ricevuto le autorizzazioni dagli enti regolatori, perché siamo preoccupati per la diffusione della variante Delta e per la minaccia che rappresenta per i bambini”, ha fatto sapere Albert Bourla, presidente e direttore esecutivo di Pfizer.

“Da Luglio i casi pediatrici di Covid-19 sono aumentati del 240% negli Stati Uniti, sottolineando la necessità di utilizzare i vaccini per proteggere la salute pubblica. I risultati dello studio sono un ottimo punto di partenza per chiedere l’autorizzazione all’uso per i bambini tra i 5 e gli 11 anni, e pensiamo di inoltrare con urgenza la richiesta alla Fda e alle altre agenzie del farmaco”, ha continuato.

Ugur Sahin, presidente e cofondatore di BioNTech, ha fatto sapere che già entro la stagione invernale le due aziende saranno in grado di inoltrare le richieste agli enti regolatori per l’uso del vaccino anti Covid nei più piccoli.

VirgilioNotizie | 21-09-2021 07:00

Vaccino Covid, protezione ed efficacia di una o due dosi: i dati Iss Fonte foto: ANSA
Vaccino Covid, protezione ed efficacia di una o due dosi: i dati Iss
,,,,,,,