,,

Coronavirus: iniziano i test per un vaccino innovativo

Bloccherà una proteina del virus Sars-Cov-2 rendendo impossibile l'infezione. Lo sta testando un team di scienziati australiani

La lotta alla pandemia di coronavirus prosegue in Australia, dove gli scienziati della University of Queensland stanno utilizzando una nuova tecnologia per neutralizzare l’infezione. Si tratta della ‘molecular clamp‘, nota anche come ‘morsetto molecolare‘. Ne dà notizia l’Ansa.

I ricercatori hanno testato 250 diverse formulazioni per un vaccino contro il Sars-Cov-2. Alla fine Paul Young, Keith Chappel e Trent Munr hanno optato per quello che hanno chiamato S-Spike.

Finora il vaccino contro il coronavirus è stato testato sulle cavie da laboratorio dell’Università, ma nei prossimi mesi dovrebbero iniziare le sperimentazioni sugli esseri umani. L’obiettivo degli scienziati è quello di essere i primi al mondo a introdurre la preparazione sul mercato.

Keith Chappel ha spiegato al quotidiano The Australian che “un virus non è altro che un insieme di informazioni genetiche maligne che hanno uno scopo nella vita, cioè trovare un posto dove alloggiare e replicarsi. La superficie del virus Covid-19 è irta di cosiddette ‘proteine a spillo’, compresse come molle fino a quando si legano a una cellula ospite”.

Da qui l’idea della molecular clamp. “La tecnologia utilizza un polipeptide creato in laboratorio, cioè una sequenza di amminoacidi, per bloccare la proteina in posizione compressa, e consentire al sistema immunitario di prenderla di mira prima che il virus abbia la possibilità di attivarsi. Un adiuvante, o agente potenziante, viene aggiunto al vaccino per stimolare la risposta immunitaria“.

VirgilioNotizie | 16-03-2020 08:41

Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane Fonte foto: Ansa
Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane
,,,,,,,