,,

Sondaggi politici, scoppia caso Ipsos. Le reazioni di Lega e Pd

I leader di Lega e Pd commentano le rilevazioni dell'ultimo sondaggio Ipsos, che vede i dem come primo partito in Italia

L’ultimo sondaggio Ipsos che ha rilevato le intenzioni di voto degli italiani ha dato vita a un vero e proprio caso mediatico. Dopo settimane in cui la Lega è stata saldamente al primo posto tra le preferenze degli elettori, si è assistito a un sorpasso del Pd che ha superato sia il partito di Salvini che quello di Meloni. Secondo la rilevazione, infatti, se si andasse al voto oggi il Partito Democratico otterrebbe il 20,8, Fratelli d’Italia il 20,5 e la Lega il 20,1.

La reazione di Salvini

I leader dei partiti si sono scambiati un botta e risposta al vetriolo. Matteo Salvini ha scritto su Facebook che l’istituto Ipsos “lavora per il Pd e, miracolosamente, sforna l’unico sondaggio italiano che vede il Pd primo partito davanti alla Lega. Mentre TUTTI gli altri vedono la Lega nettamente primo partito. I casi della vita… Noi andiamo avanti, per il bene dell’Italia, con lavoro, pazienza e sorriso”.

La replica di Letta

Dal canto suo, Enrico Letta ha replicato ai microfoni di Radio Immagina: “Guardo i sondaggi con la coda dell’occhio”, aggiungendo che “la gente si fa un’idea alla fine della campagna elettorale, quindi francamente farsi condizionare dai sondaggi non ha molto senso”.

“Salvini se l’è presa con Ipsos – ha chiosato Letta – mi sembra di cattivo gusto. È come il malato che rompe il termometro perché gli dice che ha la febbre. Da Salvini oggi un atteggiamento infantile”.

Il commento di Paglioncelli

Nel dibattito è intervenuto anche Nando Paglioncelli, amministratore delegato dell’istituto Ipsos, che all’Adnkronos ha dichiarato: “Non si capisce perché diversi politici in privato esprimano apprezzamento nei confronti dell’istituto e del ricercatore per le analisi che aiutano a capire i motivi del calo di consenso, ma se viene pubblicato un sondaggio dello stesso istituto che fa registrare il calo di consenso reagiscono come vergini offese“.

“Non bisogna essere Gallup per capire che tre partiti nello spazio di 0,7% non significa nulla, perché la differenza rientra nel margine di errore statistico”, ha aggiunto Paglioncelli.

VirgilioNotizie | 14-06-2021 17:45

Sondaggi politici, chi scende e chi sale: sorpasso in vetta Fonte foto: ANSA
Sondaggi politici, chi scende e chi sale: sorpasso in vetta
,,,,,,,