,,

Soleimani ucciso, la richiesta del Parlamento iracheno

Il Parlamento iracheno ha chiesto al governo di mandare via dai confini nazionali la coalizione anti-Isis a guida Usa

Il Parlamento iracheno ha chiesto al governo di mandare via dai confini nazionali la coalizione anti-Isis a guida Usa. La missione è partita nel 2014 su richiesta del governo di Baghdad. Come riporta l’Ansa, il presidente della Camera Mohammed Halbusi ha dichiarato: “Il Parlamento ha votato in favore dell’impegno del governo per revocare la sua richiesta di aiuto contro l’Isis alla coalizione internazionale”.

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha convocato per domani pomeriggio una riunione del Consiglio Nord Atlantico, composto dagli ambasciatori dei 29 paesi membri, per consultazioni a seguito delle tensioni in Medio Oriente. Come riporta l’Ansa, la riunione del Consiglio si terrà alle 15 nella sede dell’Alleanza di Bruxelles.

Dopo l’uccisione di Soleimani, il capo del movimento sciita libanese Hezbollah, Seyed Hassan Nasrallah, in un intervento in tv ha lanciato un appello all’Iraq per liberarsi “dall’occupazione americana”. Nasrallah ha aggiunto: “La nostra richiesta, la nostra speranza è che i nostri fratelli al Parlamento iracheno adottino una legge per la fuoriuscita degli Stati Uniti dall’Iraq”.

Sono 5.200 i militari americani sul suolo iracheno, più forze di altri Paesi che partecipano alla coalizione.

Nasrallah avvertì Soleimani del pericolo

Sempre Nasrallah, come riporta l’Ansa, ha detto oggi di avere incontrato il generale iraniano Qassem Soleimani una settimana prima della sua morte: in quell’occasione lo ha messo in guardia del pericolo, ottenendo come risposta una risata del capo della Forza Qods dei Pasdaran.

Nasrallah ha raccontato l’episodio durante un discorso tenuto oggi nei sobborghi sciiti di Beirut per commemorare Soleimani. “L’ho visto una settimana prima e gli ho detto che sui media americani si parlava di lui, avvertendolo che quello era un avviso di pericolo per il suo assassinio“, ha ricordato Nasrallah. “Lui ha fatto una risata e ha escluso che ci fosse una tale possibilità”.

Nel frattempo, in Italia è esplosa una polemica intorno alle posizioni assunte dal leader della Lega Matteo Salvini sulla questione.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-01-2020 17:08

Funerali di Soleimani, le immagini della rabbia contro gli Usa Fonte foto: ANSA
Funerali di Soleimani, le immagini della rabbia contro gli Usa
,,,,,,,