,,

Senatori positivi al coronavirus: dubbi sull'uso dell'app Immuni

A Palazzo Madama sale la preoccupazione per i due parlamentari 5 Stelle positivi. Cosa hanno dichiarato riguardo l'app Immuni

Due senatori M5s sono risultati positivi al coronavirus. La notizia ha causato la sospensione dei lavorati in Parlamento, ed è in corso il contact tracing per ricostruire la catena di contagio. A molti sono sorti dubbi riguardo il corretto utilizzo dell’app Immuni da parte dei due politici pentastellati. Adnkronos li ha intervistati per capire se, in quanto esponenti di maggioranza e rappresentanti delle istituzioni, abbiano aderito alla campagna di prevenzione messa in moto dal Governo.

App Immuni: un senatore positivo non la aveva, l’altro non ha ricevuto notifiche

Francesco Mollame ha dichiarato di aver “avuto difficoltà, probabilmente a causa del mio telefono. Non sono riuscito a scaricarla“. Nonostante questo, il senatore che ha contratto il Covid ha spiegato di aver “ricostruito ugualmente tutti i contatti ravvicinati delle ultime due settimane”.

Il collega Marco Croatti, anche lui interpellato telefonicamente da Adkronos, ha invece sostenuto di aver scaricato l’app Immuni. Dichiarando però, a microfoni spenti, che “in effetti non abbiamo ricevuto notifiche“.

Un comunicato dei questori del Senato ha spiegato che Francesco Mollame non frequenta Palazzo Madama dal 10 settembre, mentre Marco Croatti dal 24 settembre. Nella nota viene assicurato che si è provveduto “immediatamente alla mappatura dei contatti stretti” e che “si sono svolte le verifiche mediche previste dalla normativa vigente”.

Positivi in Senato: proposta per il voto a distanza, ma Palazzo Madama rimane aperto

La senatrice grillina Elena Botto ha proposto “che la presidente del Senato consenta l’espressione del singolo voto a distanza con il sistema telematico, sia nelle Commissioni permanenti che in Assemblea, con modalità idonee a garantirne la libertà e l’identità di ogni singolo senatore”, nel caso di “indifferibili ed eccezionali, previo parere unanime della Giunta per il Regolamento”.

La presidente Elisabetta Casellati ha fatto sapere, come riporta Adnkronos, che “il Senato è aperto e non ho nessuna intenzione di chiudere. Non l’ho fatto neppure nel periodo più acuto della pandemia e sarebbe assurdo che succedesse adesso. Oggi ho sconvocato le Commissioni esclusivamente per effettuare gli accertamenti imposti dai protocolli di sicurezza, ma domani tutto dovrebbe tornare alla normalità”.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-09-2020 20:30

Covid: obbligo di mascherina all'aperto. Dove e fino a quando Fonte foto: Ansa
Covid: obbligo di mascherina all'aperto. Dove e fino a quando
,,,,,,,