,,

Scuola e vaccini, Figliuolo scrive alle Regioni e indica il piano

Covid e vaccinazioni, la mossa di Figliuolo per far ripartire la scuola a settembre in sicurezza

Francesco Paolo Figliuolo, commissario all’emergenza Covid, nella giornata di ieri ha inviato alle Regioni le nuove disposizioni per il proseguimento della campagna vaccinale. Uno dei principali obbiettivi è la riapertura in sicurezza delle scuole a settembre. Nel documento spedito nelle scorse ore ai territori, come rende noto l’Huffington Post, Figliuolo ha domandato alle amministrazioni locali di “porre in essere le azioni necessarie a dare priorità alle somministrazioni nei confronti degli studenti di età uguale o superiore ai 12 anni”.

Cosa ancor più importante, il commissario ha rimarcato che si deve raggiungere “la massima copertura vaccinale del personale scolastico”. Ha aggiunto quindi che le Regioni dovranno quantificare e comunicare le mancate adesioni relative alle persone che hanno deciso di non vaccinarsi entro il prossimo 20 agosto.

Una disposizione che potrebbe far credere che, una volta completata la raccolta dei dati inerenti al personale non immunizzato, laddove risultassero numeri preoccupanti, potrebbe essere introdotto l’obbligo vaccinale per il settore scuola. Dunque c’è l’ipotesi che si potrebbe prendere una decisione simile a quella già prevista dallo scorso aprile per il personale sanitario.

Figliuolo e il suo staff hanno poi sottolineato una volta di più la necessità di “continuare a garantire la massima priorità alla vaccinazione di soggetti fragili, di età over 60 e con comorbilità, facendo esteso ricorso al coinvolgimento attivo di tali cittadini, nel rispetto delle norme sul trattamento/protezione dei dati personali”.

La ‘pressione’ del commissario è stata spalleggiata dal ministero dell’Istruzione che ha scritto direttamente agli istituti scolastici. “In vista dell’avvio del prossimo anno scolastico, l’obiettivo prioritario è quello di realizzare le condizioni atte ad assicurare la didattica in presenza a scuola, nelle aule, nei laboratori, nelle mense, nelle palestre, negli spazi di servizio, nei cortili e nei giardini all’aperto, in ogni altro ambiente scolastico”, si legge nella circolare alle scuole inviata dal capo dipartimento del Ministero dell’Istruzione Stefano Versari.

E ancora: “Occorre riuscire a costruire (e a ricostruire) le condizioni relazionali e sociali che forniscono il substrato vitale per l’apprendimento, la crescita e lo sviluppo delle nuove generazioni”. Versari aggiunge che è “eticamente doverosa la vaccinazione” del personale scolastico.

VirgilioNotizie | 22-07-2021 13:19

Politici, chi si è vaccinato contro il Covid e chi (ancora) no Fonte foto: ANSA
Politici, chi si è vaccinato contro il Covid e chi (ancora) no
,,,,,,,