,,

Sanremo, salta Roger Waters: censura politica? Interviene la Rai

Il direttore di Raiuno Stefano Coletta ha fatto chiarezza sulla mancata messa in onda del video di Roger Waters

Nel corso della prima puntata del Festival di Sanremo 2020 non è andato in onda il video-messaggio che Roger Waters aveva preparato per la kermesse musicale italiana. Il filmato, annunciato da Amadeus come un regalo al festival, sarebbe dovuto andare in onda prima dell’intervento di Rula Jebreal. L’episodio ha fatto scattare l’allarme censura, ma dalla Rai è arrivata la smentita ufficiale.

Il direttore di Raiuno, Stefano Coletta, ha spiegato in alcune dichiarazioni riportate da ‘Ansa’: “Le scalette ammettono possibilità di variazione. Quando l’abbiamo rivista, proprio io ho pensato che il preludio di Roger Waters fosse uno start ritardante al monologo di Rula”.

Coletta, negando che ci sia stata alcun censura legata a posizioni politiche dell’ex Pink Floyd, ha aggiunto: “Questo quadro si bastava da solo. Ho pensato che non avesse bisogno di alcuna introduzione, non parlavamo di fiction ma di dato biografico”.

Il direttore di Raiuno ha aggiunto: “Sono un grande fan dei Pink Floyd. Valuteremo se mandarlo su RaiPlay, ma si tratta di un materiale arrivato al festival personalmente su Whatsapp a Rula Jebreal, che è dovuta ripartire per ragioni professionali”.

Coletta ha assicurato che la scelta di non mandare in onda il video di Roger Waters “è stata condivisa con Rula Jebreal“.

Poi ha detto ancora: “Era assolutamente pacifica, contenta del messaggio che è riuscita a veicolare ieri sera, siamo rimasti insieme molto a lungo dopo la fine della trasmissione”.

Coletta ha ribadito che la scelta di non trasmettere il contributo “è stata puramente editoriale. Il materiale è arrivato solo domenica a tarda sera. Quando ho visto in scena il monologo di Rula, e ve lo dico da autore con una lunga storia televisiva, ho detto che si bastava da sola. Peraltro in tantissime trasmissioni ci sono revisioni di scaletta”.

Quanto ai contenuti del video, il direttore di Raiuno ha spiegato: “C’era un riferimento al poeta che Rula ha fatto conoscere a Roger Waters. Era un benvenuto a Sanremo per Rula e un ringraziamento ad Amadeus per aver invitato tante donne”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2020 16:08

Sanremo, salta Roger Waters: censura politica? Interviene la Rai Fonte foto: Ansa
,,,,,,,