,,

Sanremo, Morgan e Bugo squalificati per defezione: il regolamento

Cosa dice il regolamento del Festival di Sanremo 2020 sul termine defezione

Nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo 2020, che è stata vista da 9 milioni 503mila telespettatori, pari al 53.3%, Morgan e Bugo sono stati squalificati dopo che il primo ha cambiato il testo della canzone in gara (intitolata “Sincero”) e il secondo ha abbandonato il palco a esibizione in corso, poi interrotta.

Nell’annunciare in diretta tv la squalifica di Morgan e Bugo, il conduttore Amadeus ha detto: “Bugo e Morgan non rientrano. Si tratta di defezione, quindi da regolamento sono squalificati dal festival di Sanremo”.

Il termine “defezione” viene citato nel paragrafo “Esibizione e Prove” delle “Disposizioni Generali e Finali” del Regolamento ufficiale di Sanremo 2020.

Nel paragrafo si legge: “Gli Artisti e, in generale, tutti i partecipanti, a qualsiasi titolo, a Sanremo 2020 (ivi inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i direttori d’orchestra, i musicisti, i tecnici, gli artisti Ospiti, ecc.), durante le loro esibizioni, non potranno assumere atteggiamenti e movenze o usare abbigliamenti e acconciature in contrasto con la linea editoriale della Rai, quale concessionaria del servizio pubblico radiofonico televisivo e multimediale ovvero in violazione di norme di legge o di diritti anche di terzi”.

E poi: “Non potranno altresì pronunciare frasi, compiere gesti, utilizzare oggetti o indossare capi di vestiario aventi riferimenti, anche indirettamente, pubblicitari o promozionali. Nel caso di concomitanza con consultazioni elettorali politiche, amministrative, europee o referendarie, gli Artisti dovranno astenersi da qualsiasi affermazione, dichiarazione o comportamento che possa, direttamente o indirettamente, influenzare o orientare il voto degli elettori, fornire indicazioni di voto o manifestare preferenza di voto e dovranno astenersi, inoltre, dal formulare qualsiasi riferimento alle menzionate elezioni”.

Il regolamento prosegue così: “In tutti i casi di defezione o di esclusione, da qualsiasi motivo determinate, con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione previsti dalla legge e/o dal presente Regolamento, il Direttore Artistico avrà l’insindacabile facoltà, valutate le circostanze del caso, di scegliere e invitare un altro Artista con relativa canzone nuova (secondo i criteri regolamentari indicati precedentemente) o di non procedere ad alcuna sostituzione”.

Nel regolamento di Sanremo 2020 si legge inoltre alla voce “Ritiri“: “Gli Artisti e le relative Case discografiche, ricevuta la comunicazione della partecipazione alla gara ed effettuata l’iscrizione nei modi previsti dal presente Regolamento, non potranno ritirarsi prima o durante lo svolgimento di Sanremo 2020, salvi i casi di necessità e di forza maggiore”.

VIRGILIO NOTIZIE | 08-02-2020 10:48

Sanremo, Morgan e Bugo squalificati per defezione: il regolamento Fonte foto: Ansa
,,,,,,,